27 febbraio 2020
Aggiornato 22:30
Scioperi

Trasporti: oggi disagi a Roma per un altro sciopero di bus e metro

Ancora una giornata di passione per i romani: oggi, infatti, si tiene lo sciopero di 24 ore proclamato dai sindacati Faisa Confail, Usb e Orsa

Gente in attesa a una fermata dell'autobus alla stazione Termini
Gente in attesa a una fermata dell'autobus alla stazione Termini ANSA

ROMA – Problemi e disagi per i pendolari romani a causa della mobilitazione sindacale di oggi riguardante sia la rete Atac (bus, tram, metropolitane, ferrovie Roma-Lido, Termini-Centocelle, Roma Civitacastellana-Viterbo) che i bus periferici gestiti dalla Roma Tpl. Da questa mattina a Roma c’è lo sciopero di 24 ore del trasporto pubblico proclamato dai sindacati autonomi Faisa Confail, Usb e Orsa. Durante la protesta sono comunque in vigore le fasce di garanzia: servizio regolare fino alle 8,30 e dalle 17 alle 20. Il sito dell'Atac conferma alle 8.30 le ultime corse dai capolinea delle metro A e C, poi la chiusura. Per la metro B/B1 possibili riduzioni di corse. Ultime corse alle 8.30 anche per i treni delle ferrovie Roma-Lido, Termini-Centocelle (tratta urbana) e Roma-Viterbo. Per agevolare la mobilità non saranno attive le zone a traffico limitato diurne del centro storico e di Trastevere.

«Giorni nerissimi» per Pedica (Pd)
"Tutti i giorni a Roma sono diventati neri, anzi nerissimi, per il trasporto pubblico locale. Oramai è caos quotidiano e con gli scioperi le giornate di passione per i pendolari davvero non si contano più" sono state le parole di Stefano Pedica del Pd. «Fin da subito abbiamo detto no alla scellerata scelta della giunta Raggi di seguire la via del concordato per l'Atac, che sara' la pietra tombale dell'azienda - sottolinea Pedica -. Tuttavia, non si puo' far pagare ai cittadini il prezzo di scelte sbagliate. Lo sciopero, purtroppo, colpisce solo ed esclusivamente chi usa i mezzi pubblici e che e' sempre piu' esasperato da una situazione indegna di una Capitale europea».