15 ottobre 2019
Aggiornato 23:00
Appuntamenti

Eventi a Venezia, ecco cosa fare giovedì 22 marzo

Dal teatro, alla cultura, alla musica. Ecco cosa vi attende in città ed una piccola guida per non perdere gli appuntamenti migliori della serata

Venezia, ecco cosa fare giovedì 22 marzo
Venezia, ecco cosa fare giovedì 22 marzo ANSA

VENEZIA – Spettacolo, concerti e libri. Ecco qualche consiglio per non lasciarsi sfuggire i momenti più interessanti del giovedì sera veneziano.

A Teatro
Al Teatro Carlo Goldoni, in scena «Tempi nuovi». Il nuovo testo scritto e diretto da Cristina Comencini porta in scena un nucleo familiare investito dai cambiamenti veloci e sorprendenti della nostra epoca: elettronica, mutamento dei mestieri e dei saperi, nuove relazioni. Un terremoto che sconvolge comicamente la vita dei quattro personaggi (un padre, una madre e i due figli) e li pone di fronte alle contraddizioni, alle difficoltà di un tempo in cui tutto ci appare troppo veloce per essere capito, eppure dobbiamo attraversarlo imparando a navigare a vista. Un travolgente esempio di drammaturgia contemporanea che vede Ennio Fantastichini e Iaia Forte diventare involontari protagonisti di un esilarante scontro tra diverse generazioni e abilità.

Libri
Alla Libreria Goldoni, alle 17.30 la presentazione del libro «Orientalia». In una «Mille e una notte» veneziana Saddo Drisdi, l'ultimo turco rimasto a Venezia, con i suoi racconti di principesse e corsari, sultane e dogi, santi e guerrieri, incanta sette bambini sfuggiti agli austriaci ed entrati di soppiatto nel Fondaco dei Turchi, ora in disfacimento. È il 1838 e la città è sotto la dominazione Austro-ungarica: dei fasti della Serenissima resta ben poco. Il vecchio raccoglie i bambini attorno a sé per raccontare le infinite storie tra veneziani e ottomani, fatte di battaglie cruente, amori passionali, rapimenti di donne, santi trafugati e malfattori tramutati in pietra; vicende secolari tra la Serenissima e la Sublime Porta, tra Venezia e Costantinopoli, sospese tra mito e storia. Orientalia è un racconto seducente ammantato di leggenda che restituisce al lettore, con precisione storica, personaggi e luoghi di una Venezia (forse) perduta. Sarà presente anche l'illustratore, Marco Tagliapietra.

Aperitivi musicali
Giovedì 22 marzo allo Splendid Venice Starhotels, il trio guidato dalla voce di Joselin St.Aimee, con Michele Bonivento al piano e Alvise Seggi al contrabbasso, ad omaggiare Mahalia Jackson, in un nuovo progetto che fonde gospel e soul, con brani leggendari ma anche contributi originali, lontano da clichè stilistici.