23 ottobre 2021
Aggiornato 01:30
Cronaca giudiziaria

Tentò di investire due amici, a processo per tentato omicidio

Manuel G., 24 anni, di Novara, era stato fermato dai carabinieri nella notte fra il 3 e il 4 ottobre scorso in via Beltrami. Ora è ai domiciliari

NOVARA - Arresti domiciliari con l’accusa di tentato omicidio per Manuel G., 24 anni, di Novara. Secondo quanto riportato da Marco Benvenuti per La Stampa, l'uomo è stato fermato dai Carabinieri nella notte fra il 3 e il 4 ottobre scorso in via Beltrami, dopo aver tentato di investire due suoi conoscenti a causa di una lite per futili motivi. Secondo l'accusa il 24enne avrebbe prima litigato con i due amici, poi sarebbe salito sulla sua auto, una Fiat Panda, e per più volte avrebbe provato a investire la coppia con l'intento di ucciderli.

Una lite nata da un finestrino rotto
La lite sarebbe nata dopo che le due vittime avrebbero mandato in frantumi il finestrino dell'auto dell'aggressore. Il ragazzo, fermato quella notte da un agente fuori servizio si è sempre giustificato sostenendo di non aver mai avuto intenzione di investire nessuno, ma solo di raggiungere la coppia con cui aveva avuto il diverbio.