18 giugno 2019
Aggiornato 16:30
Enti locali

Raggi, gli asili e i nonni: la sindaca di Roma pensa a come unire le generazioni

La sindaca di Roma: «La democrazia diretta non ha età e le novità che illustriamo certificano che stiamo procedendo in questa direzione»

La sindaca di Roma, Virginia Raggi
La sindaca di Roma, Virginia Raggi ( ANSA )

ROMA - «Oggi presentiamo una serie di progetti che consentiranno di mettere effettivamente in fetente i Centri Sociali Anziani con i territori di appartenenza. Vogliamo che queste realtà costruiscano solidi legami con i cittadini e, in particolare, con i giovani. L’attivazione di percorsi ed esperienze intergenerazionale è uno dei pilastri del nostro mandato. Vogliamo rimuovere ogni genere di barriere che divida i cittadini, per promuovere invece iniziative dal basso di partecipazione e condivisione in grado di coinvolgere tutti. In quest’ottica, stiamo lavorando all’apertura di Asili nido presso i Centri. La democrazia diretta non ha età e le novità che illustriamo certificano che stiamo procedendo in questa direzione». Lo ha detto la sindaca di Roma, Virginia Raggi, durante una conferenza stampa in Campidoglio.