30 ottobre 2020
Aggiornato 16:30
Appuntamenti

Eventi a Firenze, 7 cose da fare venerdì 1 dicembre

Dalla grande musica agli spettacoli da non perdere, dalla danza agli eventi natalizi; ecco tutto quello che c'è da sapere per organizzare la propria serata in città

FIRENZE – Fiorella Mannoia in concerto e tanti eventi musicali, spettacoli a teatro, appuntamenti natalizi e molto altro in questo inizio di settimana fiorentino. Ecco qualche consiglio per non lasciarsi scappare gli appuntamenti più interessanti

Fiorella Mannoia a Firenze
Al Teatro Verdi, un anno straordinario per Fiorella Mannoia: il successo dell’album «Combattente» uscito lo scorso autunno, il secondo posto al Festival di Sanremo con «Che sia benedetta», il ruolo da protagonista al cinema nel film «7 minuti» di Michele Placido, i quasi 80 concerti di «Combattente Il Tour», in tutta Italia, dai teatri della prima tranche invernale e della seconda in primavera, passando poi ai luoghi prestigiosi e alle suggestive location dell’estate e al gran finale estivo all’Arena di Verona. E questo è stato anche l’anno del debutto televisivo per Fiorella, che ha sorpreso tutti nel suo one woman show «Un, due, tre… Fiorella!». In onda a settembre, il sabato in prima serata su Rai 1, le due puntate hanno ottenuto un boom di ascolti. A grande richiesta, il viaggio live prosegue ancora nei teatri di tutta Italia a dicembre e gennaio per la quarta e ultima tranche di questo fortunatissimo tour che si concluderà così nel 2018, a più di un anno dal suo inizio, arrivando a quota 100 concerti.

Spettacolo
Al Teatro Puccini Kataklò - Eureka (dal greco «ho trovato») come noto rimanda alla celebre esclamazione dell’antico matematico greco Archimede urlata, correndo nudo per la città, per celebrare e condividere con la sua gente una sorprendente scoperta appena avvenuta. Non è un caso che il titolo del nuovo spettacolo teatrale di Kataklò si ispiri a questa vicenda: Giulia Staccioli comunica con la stessa forza del celebre scienziato la voglia di condividere con il suo pubblico la ricerca di un movimento nuovo, espressivo, intenso, teatrale, sempre immediatamente comprensibile e apprezzabile da tutti. I due tempi dello spettacolo sono molto diversi tra loro: il primo è intenso, poetico, evocativo, quasi in bianco e nero, protagonisti il corpo e la luce; il secondo è colorato, energico, coinvolgente e ironico.Eureka è uno show a quadri il cui cuore pulsante è rappresentato dalle straordinarietà fisiche ed espressive di 5 performer, già applauditi dagli spettatori di tutto il mondo inPuzzle.

Musica live
La musicista Naomi Berrill ha girato 12 video in altrettante botteghe di Firenze; il risultato è uno splendido racconto dell’intelligenza della mano attraverso alcuni tra i migliori interpreti dell’artigianato toscano. Durante la serata allo Spazio Alfieri verranno proiettati i video alla presenza degli artigiani coinvolti e della musicista che suonerà dal vivo alcuni brani.Il progetto è stato realizzato con il sostegno del progetto 100 band all'interno di Giovanisì - Regione Toscana. L’evento è gratuito, con accesso libero fino ad esaurimento dei posti disponibili. Non è necessaria prenotazione.

Concerti
BUH! Circolo culturale urbano presenta «O Bonde Carmelindo» e Mariane Reis. «O Bonde Carmelindo» è un collettivo di musicisti attivi intorno all’area fiorentina e nasce per l’azione di una sorta di orbita gravitazionale che nel 2016 ha investito gli attuali partecipanti: intorno al samba e alla Mùsica Popular Brasileira in genere, si è creata una galassia di amicizie e collaborazioni, che si esprimono al massimo grado in uno spettacolo per 15 elementi: chitarra, settecorde, cavaquinho, basso, batteria, percussioni, coro e fiati. Rodato durante numerose rodas de samba più o meno informali e domestiche, il conjunto al completo è stato collaudato sul palco principale del Festival Etnica 2017 di Vicchio (FI). Lo spettacolo si compone di due set differenti: la serata inizia con la roda de samba, tradizione brasiliana, occasione di convivialità e musica, in cui ognuno contribuisce suonando uno strumento, o anche solo cantando, per la gioia dello stare insieme intorno ad una tavola imbandita: strumenti a corda acustici, percussioni a mano, voci e fiati. Il Conjunto de samba si sposta poi sul palco, e inizia il concerto vero e proprio: travolgente e appassionato, fatto di canzoni che entrano nel cuore e allo stesso tempo trascinano nella danza. Il repertorio del Bonde Carmelindo spazia tra i classici della storia del Samba (Adoniran Barbosa, Cartola, Elton Medeiros, Candeia, Nelson Cavaquinho...) e i grandi autori degli anni 60 e 70 (Chico Buarque, Paulinho da Viola, Gonzaguinha, Joao Bosco...). Nessun riempitivo, solo grande musica. In compagnia di O Bonde Carmelindo Mariane Reis: cantante brasiliana originaria di Pelourinho, attiva in Brasile già dall’età di 8 anni. Dopo aver preso lezioni di percussioni dal maestro Neguinho do Samba, ideatore del samba-reggae, si è dedicata al canto. Si è esibita nei più prestigiosi palchi europei e del mondo con progetti di jazz, blues, forrò e MPB. Attualmente vive e lavora in Italia.

Musica popolare
All'Auditoriom Flog, «Musica del Popoli 2017» In Viaggio - Taranta Nait, alle 21.30 a seguire Dj Set tarantato by MisterFerri. Il Canzoniere Grecanico Salentino (CGS), gruppo di punta della musica salentina nel mondo è tornato con un nuovo album. Dopo il grandissimo successo internazionale dell'ultimo album, ed un tour mondiale con oltre 150 date negli ultimi due anni (in Usa, Uk, Francia, Gas, Australia, New Zealand, Benelux, Spagna, Portogallo…), il CGS is è pronto a partire per un nuovo tour. Gli spettacoli del CGS sono un’esplosione di energia, passione, ritmo e magia, che trascinano in un viaggio dal passato al presente sul battito del tamburello, cuore pulsante della tradizione salentina

Danza
Al Teatro Cantiere Florida, «Temporaneo Tempobeat» è una performance che focalizza la ricerca sul rapporto tra movimento e suono. Attraverso una struttura performativa dinamica e leggera. Il lavoro indaga la vocalità come estensione dell’azione esplorando il gesto nella sua sintesi. La performance coniuga danza contemporanea, tecnologia wireless portatile e il beat boxing, una tecnica particolarmente usata nella street dance che consiste nel riprodurre i suoni di una batteria e di altri strumenti attraverso l'utilizzo della bocca e della voce. La coreografia è elaborata in tempo reale secondo un percorso contrappuntato da fonemi e beat vocali che costruiscono un ambiente sonoro temporaneo dove si fondono in un unico corpo tutti gli elementi performativi. Il lavoro è concepito per essere un’esperienza condivisa, una pratica in cui i danzatori sono anche autori.

Mercato di Natale
Appuntamento al Teatro Obinhall per un grande mercato natalizio, organizzato dalla Croce Rossa Italiana