22 ottobre 2019
Aggiornato 18:00
Eventi

Bologna, 6 eventi da non perdere mercoledì 4 ottobre

I sapori della tradizione, le notti bianche di quartiere ed ancora musica, arte e cultura nelle loro mille sfaccettature. Ecco tutto quello che vi attende in città

Bologna, gli eventi di mercoledì 4 ottobre
Bologna, gli eventi di mercoledì 4 ottobre Shutterstock

BOLOGNA – La settimana si fa ricca di eventi interessanti per la città. A cominciare dal festival del tortellino, passando per l'ultima notte bianca della stagione ed ancora appuntamenti con musica, arte e storia. Ecco i nostri consigli.

Gusto e tradizione
VI edizione del Festival «tOur-tlen: alla corte del Re Tortellino», la pasta ripiena dell’Emilia Romagna. La RistoAssociazione TOur-tlen organizza per il sesto anno a Bologna l’ormai tradizionale Festival del Tortellino. Il 4 ottobre, dalle 11.30 alle 22.30 nella splendida cornice di Palazzo Re Enzo, i professionisti del gusto proporranno al pubblico 24 gustose ricette dove protagonista sarà il re della cucina emiliana: il tortellino e la sua corte. Oltre alle interpretazioni tradizionali e creative del tortellino, cinque grandi ospiti provenienti dall'Emilia Romagna (e non solo) proporranno le diverse paste ripiene caratteristiche della propria città. Quindi massima libertà alla fantasia degli chef ma con una regola: la sfoglia tirata al mattarello e la forma del tortellino classico. Inoltre nel pomeriggio si susseguiranno incontri, dimostrazioni e pastry show e verrà consegnato uno speciale riconoscimento allo chef Cesare Chiari del Ristorante il Bitone di Bologna. Maggiori informazioni e aggiornamenti: www.tour-tlen.it.

Notte bianca
Festa di Strada in Via Castiglione, «Le Cirque dans la Rue». Prima dell'inverno, ultimo appuntamento per vivere il centro della città all'aperto, fra musica, cultura, enogastronomia e il mercatino artigianale artistico. Dalle 17 alle 23.30 negozi aperti, strada pedonalizzata, musica, esibizioni di danza, mercatino artigianato artistico, animazione per bambini a cura di Fantateatro e Leo Scienza. In collaborazione con gli artigiani e con i commercianti di via Castiglione e con il patrocinio del Quartiere Santo Stefano.

Sulla torre campanaria
Un'antica città medioevale famosa per le sue torri, come è Bologna, non potrebbe che suonare di una musica altrettanto alta, quella delle campane. La nostra sempiterna zdàura Onorina Pirazzoli questa volta ci conduce in un appassionante percorso alla scoperta della torre campanaria della Cattedrale di San Pietro, per conoscere i tanti segreti che nasconde. L’edificio ha subito profondi cambiamenti attraverso i secoli e oggi ci appare nella sua immutabile magnificenza dopo aver passato terremoti, incendi ed essere rinato attraverso innumerevoli ricostruzioni. In questo luogo carico di storia, tra racconti e aneddoti buffi, approfondiremo il ruolo cruciale che in città hanno avuto le campane. Su chi sia stato l'inventore della prima campana c'è ancora grande dibattito, invece è indubbio che Bologna vanti da secoli una tradizione di suono delle campane unica nel suo genere. Tanto che proprio da noi si è sviluppato un metodo unico al mondo di suonarle: «il doppio alla bolognese». Contributo a persona, in contanti all'accoglienza: € 10 spettacolo + € 5 a favore della Cattedrale per l'accesso al campanile. Info e prenotazioni: tel. 329 3659446, associazione.vitruvio@gmail.com.

Classica da mercato
Al Mercato Sonato di via Tartini 3, dalle 19 aperitivo a cura di cucinotto, progetto itinerante di cucina sostenibile. Dalle 20.30 «Operando tra Mozart e Verdi»: una lezione-concerto nella quale scoprire il repertorio operistico di Verdi e Mozart. Primo appuntamento della rassegna «Classica da mercato». Ogni mercoledì, attraverso concerti, aperitivi sinfonici, proiezioni e lezioni-concerto, scoprirai che la classica è più viva che mai e lotta insieme a te. Ingresso con Tessera Arci 
gratuito dalle 19 alle 20, 5 € dopo le 20.

Esperienze d'arte
Dopo il sold out del 20 settembre, una seconda data per vivere un'emozione unica di Van Gogh Alive - The Experience Bologna. In via S. Isaia, 14 potrete immergervi tra le maxi proiezioni installate in una location d'eccezione come la ex Chiesa di San Mattia e concludere la serata in compagnia con aperitivo, tutto al costo di euro 25. Prenotazione obbligatoria: eventi.vangoghbologna@gmail.com.

Buon compleanno Zecchino d'oro
In Piazza Maggiore le Verdi Note dell'Antoniano di Bologna saranno tra gli ospiti dalle 20.30, in festeggeranno i primi 60 anni dello Zecchino d'Oro insieme al Piccolo Coro «Mariele Ventre» dell'Antoniano e a tanti altri amici.