6 dicembre 2019
Aggiornato 07:00
Arte

Genova, sospetto di opere false alla mostra su Modigliani

Chiusa in anticipo la mostra di palazzo Ducale. Sono 21 le opere sospettate di essere falsi e tre le persone indagate. La Fondazione Palazzo Ducale nominata custode giudiziale delle opere

Presunti falsi di Modigliani, la procura sequestra alcune opere
Presunti falsi di Modigliani, la procura sequestra alcune opere ANSA

GENOVA - Tre persone indagate e 21 opere sequestrate nell'ambito dell'inchiesta della procura di Genova sui presunti falsi esposti alla mostra su Modigliani a palazzo Ducale. Il procuratore aggiunto Paolo D'Ovidio e il pm Michele Stagno hanno nominato la Fondazione Palazzo Ducale custode giudiziale delle opere.

MOSTRA CHIUSA - Palazzo Ducale ha deciso di chiudere oggi la mostra su Modigliani. «A fronte degli accertamenti investigativi ancora in corso - si legge in una nota - sceglie autonomamente per rispetto del pubblico e dei visitatori di anticipare di tre giorni la conclusione della mostra che pertanto da oggi non sarà più visitabile». L'ente genovese si dichiara parte lesa. «Palazzo Ducale rimarca di non avere organizzato direttamente la mostra avendone commissionato - continia la nota - la realizzazione e la selezione delle opere, a un partner di prestigio nazionale e internazionale come Mondo Mostre Skira»