6 aprile 2020
Aggiornato 02:00
amministrative

Elezioni, Berlusconi a Bucci: «Festeggeremo insieme la vittoria a Genova»

Domani, 25 giugno, 500mila elettori sono chiamati a decidere chi sarà il loro sindaco tra Gianni Crivello e Marco Bucci. Durante un colloquio telefonico Berlusconi ha espresso tutto il suo sostegno al candidato Marco Bucci

Elezioni, Berlusconi a Bucci: «Festeggeremo insieme la vittoria a Genova»
Elezioni, Berlusconi a Bucci: «Festeggeremo insieme la vittoria a Genova» ANSA

GENOVA – Conto alla rovescia per i genovesi che domani saranno chiamati a decidere chi sarà il loro sindaco tra Gianni Crivello e Marco Bucci. Intanto continua il dibattito tra i leader dei partiti chiamati in causa. Il Presidente di Forza Italia, Silvio Berlusconi, nel corso di un lungo e cordiale colloquio telefonico con il candidato sindaco di Genova Marco Bucci ha espresso al candidato del centro-destra «il suo sostegno, il suo incoraggiamento, la certezza che i genovesi sapranno riconoscere la qualità del programma predisposto per il capoluogo ligure».

Il sostegno di Berlusconi
Il Presidente Berlusconi ha sottolineato di «aver seguito quotidianamente gli sviluppo della campagna elettorale di Genova, dando indicazione a Forza Italia ligure di sostenere fortemente e con il massimo impegno il candidato del centro-destra. Bucci è un indipendente, un manager di successo disposto a lasciare da parte una brillante carriera internazionale per mettersi al servizio della sua città, e incarna quindi perfettamente il modello del candidato di centro-destra indicato da Berlusconi: non un professionista della politica, ma una persona concreta che abbia saputo – nella vita professionale, lavorativa, nell’impegno sociale o culturale – dimostrare capacità e spirito di servizio».

I punti forti del programma
Il leader di Forza Italia ha anche espresso particolare apprezzamento per alcuni punti del programma di Bucci, «come la forte attenzione alla sicurezza e alla lotta contro il degrado, attraverso l’istituzione del vigile di quartiere e l’immediato intervento contro l’emergenza rifiuti. Berlusconi ha infine espresso a Marco Bucci il suo rammarico per non essere potuto intervenire personalmente a Genova nel corso della campagna elettorale, come avrebbe desiderato fare, per essere presente sui mezzi di comunicazione». Nel salutarsi, Berlusconi e Bucci «si sono dati appuntamento a Genova dopo i ballottaggi per festeggiare insieme la vittoria del centro-destra unito».

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal