8 dicembre 2019
Aggiornato 20:00
escrementi sugli scaffali

Roma, dopo le blatte al ristorante ora i topi al supermarket: i Vigili lo chiudono

Nel quartiere Tiburtino gli ispettori della Azienda Sanitaria hanno disposto un provvedimento di chiusura nei confronti di un noto supermercato

Topi.
Topi. Shutterstock

ROMA - Questa mattina a Roma, a seguito di segnalazione di un cittadino, personale del gruppo Tiburtino della Polizia di Roma Capitale ha effettuato un sopralluogo presso una media struttura di vendita - distribuzione alimentare - in zona Tiburtina.

Il sopralluogo della Polizia
Ad un immediato sopralluogo - spiega una nota -, gli agenti verificavano l'effettiva presenza di escrementi di topo e chiare tracce dei roditori, trovando negli scaffali buste contenenti cibo aperte e mangiucchiate. Contattato il personale ispettivo della ASL RM2, i vigili, congiuntamente ai sanitari, hanno esteso il sopralluogo all'intera attività, ai magazzini e a tutti i locali.

Il supermercato sarà disinfestato
Al termine del controllo congiunto gli ispettori della Azienda Sanitaria hanno disposto un provvedimento di chiusura, eseguito immediatamente dai Vigili. Il provvedimento resterà attivo fino ad avvenuta disinfezione, derattizzazione e disinfestazione completa dei locali. Il permesso alla riapertura dell'attività avverrà a seguito di un ulteriore sopralluogo: se il titolare non ottempererà, oltre alle sanzioni amministrative già irrogate è prevista una denuncia penale.