28 settembre 2020
Aggiornato 18:00
Roma nella Settimana Santa

Pasqua, Colosseo sorvegliato speciale

Roma super blindata per la Settimana Santa. Dalla Questura assicurano una capillare sorveglianza sul territorio, in particolare rispetto ai luoghi più sensibili della città: Colosseo e San Pietro in primis

ROMA - La Capitale della cristianità si appresta a celebrare la Pasqua a pochi giorni dal terribile attacco jihadista a Bruxelles. La Questura di Roma ha approntato un piano di antiterrorismo con il quale assicura a cittadini, turisti e pellegrini di trascorrere le festività pasquali in sicurezza. 

Roma blindata
Approntato il piano di antiterrorismo a Roma in vista delle festività di Pasqua e il Questore, Nicolò D'Angelo, ha reso noto che attorno alla Basilica di San Pietro e al Colosseo saranno create «aree di servizio» affinché siano garantite le «condizioni di massima sicurezza per i visitatori». Per la via Crucis di oggi sarà disposta una prima area di prefiltraggio, delimitata da transenne, e una seconda di ulteriore controllo per accedere a piazza del Colosseo. La zona sarà super controllata e, infatti, sono previste bonifiche con artificieri, unità cinofile anti-esplosivo e verifiche con metal detector.