23 febbraio 2020
Aggiornato 22:00
il potere dei social

Annuncia suicidio su Facebook, gli amici allertano la polizia e la salvano

Dopo gli svariati casi di suicidio, dovuti a veri e propri fenomeni di bullismo via web, stavolta possiamo raccontare una storia a lieto fine

ROMA - Vicenda a lieto fine quella che si è svolta nella tarda serata di ieri in zona Colli Aniene. Una giovane donna deve la vita ai suoi amici di Facebook, che hanno impedito il suo folle gesto.

L'annuncio del suicidio via Facebook
Facebook a volte uccide, a volte salva. Dopo gli svariati casi di suicidio, dovuti a veri e propri fenomeni di bullismo via web, stavolta possiamo raccontare una storia con un lieto fine. Una giovane di 20 anni, in evidente stato di choc, ha annunciato sul suo profilo social di volerla fare finita. Le cose, però, non sono andate come immaginava.

La polizia salva la ragazza
Gli amici, infatti, si sono spaventati e hanno allertato la polizia. Sono stati proprio gli agenti ad individuare il posto da cui la giovane aveva diffuso le riprese e, riconoscendo il piccolo parco in zona Colli Aniene, sono giunti sul posto per salvarla. Una volta tranquillizzata, l'hanno affidata alle cure del 118 e ai genitori.