25 ottobre 2020
Aggiornato 03:00
denuncia per abbandono di minore

Bambina dimenticata nello scuolabus

Una bimba di tre anni è stata abbandonata nella rimessa del bus. Denunciati l'assistente e l'autista

ROMA - I fatti si sono verificati lo scorso 15 ottobre a Civitavecchia, vicino Roma. La piccola è rimasta due ore nella rimessa prima di essere vista e riportata a scuola.

Cosa è accaduto
La denuncia è quella di abbandono di minore. Lo scorso 15 ottobre, una bambina di tre anni è rimasta "parcheggiata" da sola per tre ora nella rimessa della scuolabus, dove l'avevano dimenticata l'assistente di bordo e l'autista del mezzo. I due, dopo aver fatto scendere tutti i bambini davanti alla scuola, non si erano proprio accorti che la bimba era rimasta a bordo. Quando finalmente è stata trovata e ricondotta a scuola si erano già fatte le ore 11 del mattino: il personale scolastico ha allertato i genitori della piccola, che hanno voluto vederci chiaro nella vicenda.

La denuncia dei genitori
Il padre e la madre della bimba hanno denunciato l’accaduto ai Carabinieri della Stazione di Civitavecchia, dove si sono svolti i fatti. Per fortuna la vicenda ha avuto un lieto fine, ma l'assistente di bordo e l'autista dovranno rispondere alla Procura della Repubblica di Civitavecchia del reato di abbandono di minore. Il sindaco, Antonio Cozzolino, non esita a condannare i fatti: «Saremo irremovibili nel pretendere che vengano prese le decisioni più severe previste dalla legge. Invitiamo la società partecipata Argo a fornire a chi sta compiendo le indagini tutte le informazioni di cui hanno bisogno e mettersi a loro completa disposizione, come d'altronde già stanno facendo».