25 luglio 2021
Aggiornato 17:00
Il tempo in Italia

Farà ancora freddo in tutta Italia, specie sul versante adriatico

Oggi arriverà la perturbazione numero 7 di marzo, che riporterà molte nuvole, piogge in molte zone del centro nord e nevicate fino a quote molto basse, anche in pianura al nord ovest. Notevoli accumuli sono previsti in Piemonte, nell'Appennino ligure e sulle zone pedemontane della Lombardia

ROMA - Farà ancora freddo in tutta Italia, specie sul versante adriatico. Oggi arriverà la perturbazione numero 7 di marzo, che riporterà molte nuvole, piogge in molte zone del centro nord e nevicate fino a quote molto basse, anche in pianura al nord ovest. Notevoli accumuli sono previsti in Piemonte, nell'Appennino ligure e sulle zone pedemontane della Lombardia. Sono le previsioni del Centro Epson Meteo secondo le quali lunedì questa stessa perturbazione porterà ancora maltempo in gran parte del Paese con le piogge più consistenti al Nord dove la neve cadrà sulle Alpi oltre i 400-800 metri. Da martedì generale miglioramento del tempo e graduale rialzo termico grazie al ritorno dell'alta pressione.

La perturbazione n.7 farà sentire i suoi primi effetti al Nordovest: la parte più intensa arriverà tra questo pomeriggio e lunedì. Attraverserà tutta l'Italia con i fenomeni più importanti al Nord oggi, nelle regioni centrali tirreniche lunedì. Si faranno vedere i primi fiocchi di neve in Piemonte fino in pianura e inizierà a piovere in Liguria. Oggi le precipitazioni si estenderanno a tutto il Nordovest e nella seconda parte della giornata anche al Nordest e a parte della Toscana.
La neve cadrà fino a quote molto basse su Piemonte, entroterra ligure, nord della Lombardia (200-300 metri). In Piemonte la neve localmente arriverà fino in pianura. Nella seconda parte della giornata il maltempo coinvolgerà anche il Nordest con neve nelle zone collinari del Trentino, del Veneto e del Friuli (200-400 metri). Il maltempo di oggi tenderà a intensificarsi nella seconda parte della giornata.