17 agosto 2019
Aggiornato 20:00
La protesta dei tir

Prefettura Napoli: Rifornite 200 stazioni di servizio

Il prefetto di Napoli, Andrea De Martino, ringrazia le forze di polizia per «lo straordinario e continuo impegno profuso in queste difficili giornate caratterizzate dalle manifestazioni degli autotrasportatori». Confermato il completo ripristino della circolazione viaria

NAPOLI - Il prefetto di Napoli, Andrea De Martino, ringrazia le forze di polizia per «lo straordinario e continuo impegno profuso in queste difficili giornate caratterizzate dalle manifestazioni degli autotrasportatori». In una nota, il prefetto sottolinea come «la forte presenza e la mirata attività delle forze dell'ordine», e la collaborazione di buona parte degli operatori del settore trasporti e dei responsabili dei depositi di carburante hanno consentito, tra ieri ed oggi, di rifornire circa 200 stazioni di servizio tra provincia e regione e assicurare i servizi essenziali in settori sensibili come sanità, rifiuti, trasporto pubblico compresi i collegamenti con le isole. Per De Martino «anche le incisive operazioni di polizia ed alcuni arresti sono serviti a moderare i toni della protesta e frenare episodi di violenza».

Nel corso della riunione tecnica di coordinamento svoltasi nel pomeriggio di oggi in Prefettura con i vertici delle forze dell'ordine e della polizia stradale è stato confermato il completo ripristino della circolazione sulla rete viaria autostradale, extraurbana e urbana dell'intera regione ed al casello di Benevento dell'autostrada A16, dove, nella mattinata, è stato rimosso l'ultimo presidio di 120 autoarticolati che stazionava ai margini della carreggiata. Sono stati comunque potenzia i servizi di vigilanza e controllo del territorio e prevenzione generale effettuati anche in borghese per rafforzare ulteriormente le condizioni di sicurezza della viabilità. Massima attenzione è rivolta anche a contrastare, con sanzioni rigorosi ,episodi di ingiustificato aumento dei prezzi dei generi essenziali.