30 marzo 2020
Aggiornato 13:00
Congresso Radicali

Bonino: Istituzioni degradate, basta con Fini a Ballarò

La Terza carica dello Stato si astenga, sbagliavano anche Casini e Bertinotti. Staderini: Scuse e solidarietà a troupe tg3 e Berlinguer

CHIANCIANO TERME - Dopo aver attaccato il Premier Silvio Berlusconi, Emma Bonino nel suo intervento al decimo Congresso dei Radicali Italiani non ha risparmiato il Presidente della Camera, Gianfranco Fini, denunciando una profonda crisi e «degrado» delle istituzioni. «La peggiore crisi alla quale il nostro paese deve far fronte non è solo quella economica, ma soprattutto il degrado delle nostre istituzioni, della democrazia, della legalità e del diritto. Gianfranco Fini - ha detto la Vicepresidente del Senato- è la terza carica dello Stato non può andare da Ballarò. Lo facevano anche Bertinotti e Casini? Peggio mi sento, vuol dire che c'è continuità nell'errore istituzionale».

Staderini: Scuse e solidarietà a troupe tg3 e Berlinguer - Arrivano le scuse del segretario dei Radicali Italiani, Mario Staderini, per il giornalista del Tg3 Danilo Scarrone e la sua troupe aggrediti verbalmente al congresso di Chianciano Terme.
«A nome mio e di tutto il Congresso - ha detto Staderini tra gli applausi della platea - esprimo le scuse e la solidarietà alla troupe del Tg3 e al suo direttore Bianca Berlinguer per le invettive di cui sono stati oggetto da parte di un partecipante al Congresso, che già di suo non appariva sereno. Sono fatti che non appartengono alla nostra storia e alla nostra cultura».

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal