27 maggio 2024
Aggiornato 19:30
Partito Democratico

Una finta Marilyn e un «nuovo» ulivo per gli auguri a Bersani

Bindi: «il compleanno era ieri, ma lo era anche di Berlusconi»

CHIANCIANO - L'attrice Anna Meacci nei panni della platinata Marilym Monroe, una pianta di ulivo, con specificato «nuovo», una maglia, («ti vogliamo in salute«), e una statuina dello stesso Bersani «rubata agli Sgommati»: così il presidente dell'assemblea del Pd Rosy Bindi ha allestito una mini-festa di compleanno al segretario Pierluigi Bersani, a Chianciano, durante l'incontro «Democratici davvero».

La finta Marilyn è salita sul palco, cantando dal podio degli oratori, gli auguri che la vera Marilyn cantava a John Fitzgerald Kennedy. Auguri allungati con effetto comico: happy birthday caro segretario del Partito Democratico, che speriamo diventi presidente del Consiglio, anche se non glielo auguro perché ultimamente è molto molto», e poi una parola forte in inglese. Rosy Bindi, prima che cominciassero gli auguri, ha precisato: «al nostro segretario li facciamo adesso invece di ieri, per non confonderci con Berlusconi, che è nato lo stesso giorno».