28 marzo 2020
Aggiornato 19:30
Chiesa

Bagnasco: «No all'avventure solitarie di Cattolici in politica»

Il Presidente della CEI: «Siano presenti secondo le forme storicamente possibili»

ROMA - «La Dottrina Sociale della Chiesa è un patrimonio provvidenziale, insuperabile per i cattolici che vogliono continuare o che si affacciano al servizio della città, sapendo che è insieme che si percorrono le vie del servizio se non si vuole essere velleitari ancorché generosi». Lo ha detto il presidente della Cei, card. Angelo Bagnasco, nell'omelia pronunciata oggi pomeriggio ad Ancona in una messa nell'ambito del Congresso Eucaristico Nazionale. «Insieme - ha aggiunto - senza avventure solitarie, per essere significativi ed efficaci; insieme, secondo le forme storicamente possibili, con realismo e senza ingenuità o illusioni, facendo tesoro degli insegnamenti della storia».

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal