30 ottobre 2020
Aggiornato 00:00
Elezioni del prossimo anno

FLI propone a Giulia Bongiorno la candidatura a sindaco di Palermo

La Presidente della commissione Giustizia tentata dalla sfida

PALERMO - Futuro e Libertà ha invitato la presidente della commissione Giustizia della Camera Giulia Bongiorno a valutare la candidatura a sindaco di Palermo alle elezioni del prossimo anno La candidatura a sindaco di Palermo dell'onorevole Giulia Bongiorno è certamente prestigiosa. Il personaggio è autorevole e preparato e l'onorevole Bongiorno - ha reso noto Nino Lo Presti, nel corso dell'incontro svoltosi questo pomeriggio a Palermo nella sede regionale del partito- sta seriamente riflettendo su questa ipotesi. Noi confidiamo sul fatto che la Bongiorno accetterà la proposta. Contiamo di formalizzare la proposta ove lei dovesse sciogliere una riserva che comunque la vede molto riflessiva».

IL MINISTRO ROMANO «APPREZZA» - «Apprezzamento» per la possibile candidatura Bongiorno è stata espressa dal partito del ministro Saverio Romano, Popolari Italia Domani. «E' quanto mai apprezzabile la candidatura a sindaco di Palermo di Giulia Bongiorno . Si tratta di una candidatura pienamente condivisibile dal centrodestra palermitano - ha affermato Toto Cordaro, vicecapogruppo PID all'Ars - e che si inserirebbe nel solco di una nuova stagione politica, per l'alto profilo politico, professionale e culturale di Giulia Bongiorno e per l'alto significato della sua azione politica e sociale«