24 luglio 2021
Aggiornato 12:00
Quirinale: «Dialettica politica non da guerra»

IdV: Berlusconi non ascolterà l'appello di Napolitano

Belisario: «Parole pienamente condivisibili ma il Premier sarà sordo»

ROMA - «L'appello del Presidente Napolitano è pienamente condivisibile, ma sappiamo già che Berlusconi non lo ascolterà». Lo ha detto Felice Belisario, capogruppo Idv al Senato., commentando il richiamo del capo dello Stato a una dialettica politica non da guerra.

«Ormai il premier - ha affermato Belisario - ha ingaggiato la sua battaglia personale contro gli organi dello Stato e le opposizioni parlamentari, si è accanito nei confronti della democrazia ricorrendo a toni e proposte inaccettabili perché ha tutta l'intenzione di stravolgerla. Da tempo chiediamo un confronto sui temi del lavoro, dell'economia e delle politiche giovanili, ma Berlusconi è lanciato a testa bassa contro la Costituzione e l'esasperazione del clima da parte sua non farà che aumentare. Per questo chiediamo ai cittadini di fermarlo con la partecipazione al voto di domenica prossima ed impegnandosi per i referendum: allora le forze responsabili - conclude - potranno finalmente occuparsi dei problemi del Paese».