6 aprile 2020
Aggiornato 02:30
Casa Montecarlo

Santanchè: Fini mantenga la parola, si dimetta

«Anche per Santoro dimissioni opportune in caso di certezze su casa Tulliani»

ROMA - Il Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Daniela Santanchè invita Gianfranco Fini a dimettersi dalla Presidenza della Camera, alla luce del legame fra il cognato Giancarlo Tulliani e la proprietà della casa venduta da An a Montecarlo, asserita dalle carte del Governo di Santa Lucia secondo quanto riferito in Senato dal ministro degli Esteri Franco Frattini.

«Non uso parole mie ma quelle di Michele Santoro, per il quale se fossero emersi certi legami tra le società offshore e suo cognato, Gianfranco Fini avrebbe dovuto lasciare del tutto la politica. Ecco, noi non siamo così estremisti. Ma alla luce dei fatti emersi - ha detto Santanchè - ci basterebbe che il Presidente della Camera mantenesse fede alla parola data e si dimettesse dalla sua carica istituzionale».

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal