25 gennaio 2022
Aggiornato 09:30
Caso Montecarlo

Granata: abbiamo il nome di chi ha fornito la lettera «patacca»

Il Finiano: «Nei prossimi giorni lo diffonderemo»

ROMA - Il finiano Fabio Granata annuncia al Tg1 di «avere il nome della persona» che, secondo lui, avrebbe fabbricato la falsa lettera del governo di Santa Lucia che proverebbe che il cognato del presidente della Camera, Giancarlo Tulliani, sarebbe il proprietario della società off-shore titolare della casa di Montecarlo.
«Abbiamo il nome di chi ha fornito l'ultimo tassello di questa cosa - dice Granata - e nei prossimi giorni lo diremo. La nostra accusa di dossieraggio a danno di Fini - insiste Granata - segue all'inaccettabile azione di killeraggio politico e mediatico di Fini da parte del giornale. 52 titoli di prima dal Giornale e 48 da Libero, con un'accusa completamente infondata, basata su un documento che è una grande patacca perchè il governo ha smentito che la carta intestata sia quella ufficiale del governo di Santa Lucia».