28 maggio 2020
Aggiornato 20:30
Lotta alla Camorra

Scoperti mandanti e autori di due omicidi del 2008

Arrestati 5 esponenti di spicco del clan «Sarno»

NAPOLI - I carabinieri e la polizia di Napoli hanno notificato in carcere a 5 esponenti di spicco del clan camorristico dei Sarno, operante a Napoli ed in vaste aree della provincia, una ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dalla magistratura partenopea.
Durante indagini coordinate dalla direzione distrettuale antimafia di Napoli, carabinieri e polizia hanno accertato la responsabilità dei cinque personaggi in ordine a due omicidi di camorra perpetrati nel capoluogo campano, quello di Gioacchino Cantone il 6 novembre del 2008 e quello di Ciro Persico, il 23 dello stesso mese, allo scopo di agevolare le attività illecite sul territorio ed eliminare affiliati al contrapposto clan Mazzarella, assicurandosi il controllo della centralissima piazza Mercato di Napoli.

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal