15 dicembre 2019
Aggiornato 11:00
L'aggressione a Berlusconi

Il Premier lascia il San Raffaele, probabilmente verso Arcore

Sorridente e con un cerotto sopra il naso, ha salutato i cronisti

MILANO - Il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi ha lasciato l'ospedale San Raffaele alle 11.50. Il premier, con un vistoso cerotto sopra il naso era sorridente e ha salutato cronisti e fotografi presenti all'uscita di via Olgettina da dove è partito il corteo di auto che si dovrebbe dirigere verso villa san Martino ad Arcore, anche se la destinazione del premier non è stata confermata dal suo staff.

Silvio Berlusconi è stato ricoverato per 4 giorni nell'ospedale milanese, dove è giunto domenica sera subito dopo l'aggressione di cui è stato vittima in piazza del Duomo. Il premier dovrà astenersi da attività pubbliche per una quindicina di giorni, così come gli ha prescritto il suo medico curante Alberto Zangrillo, anche se il premier ha continuato a lavorare pure durante la degenza.