21 giugno 2024
Aggiornato 09:30

Mills, Giudici in camera di consiglio

Sentenza verso le ore 14. Al centro della discussione soprattutto il momento consumativo del reato

MILANO - Sono entrati in camera di consiglio i giudici della Corte d'appello di Milano per emettere la sentenza di secondo grado a carico di David Mills imputato di corruzione in atti giudiziari perché Silvio Berlusconi avrebbe comprato due sue testimonianze «con almeno 600mila dollari». I giudici dovrebbero uscire dalla camera di consiglio con la decisione verso le ore 14.

Prima che i giudici si ritirassero in camera di consiglio c'erano state brevi repliche della Procura generale e dei difensori. Al centro della discussione soprattutto il momento consumativo del reato, importante ai fine della prescrizione.