15 novembre 2019
Aggiornato 05:00
Foto Villa Certosa

Villa Certosa by «azappadu» anche su «Google Earth»

Scatti «postati» da «azappadu». Ma non ci sono persone

ROMA - Villa Certosa anche su Google earth, le foto della residenza in Sardegna preferita dal premier compaiono anche sul programma creato da Google che permette di viaggiare virtualmente in tutto il mondo, grazie ad un mosaico di immagini prese dai satelliti e da aerei. E' bene precisare subito che si tratta di foto che niente hanno a che vedere con le feste di cui si parla in queste settimane, negli scatti non compaiono mai persone, ma solo scorci della villa e del grande parco che la circonda.

La curiosità è che sono tutte state 'postate' dall'utente 'azappadu' che, se non si tratta di un improbabile caso di omonimia, è lecito pensare sia il fotografo al centro delle polemiche delle ultime settimane per gli scatti 'rubati' nella villa di Berlusconi. Polemiche che hanno suscitato anche interrogativi sul sistema di sicurezza che garantisce l'incolumità del premier.

Ora, andando su 'Google Earth', se si digita 'porto Rotondo, villa Certosa', il programma ci 'trasporta' immediatamente sulla residenza del premier, ripresa dal satellite. Le immagini dal satellite non sono affatto schermate, come a volte accade su 'Google earth', e, anzi, sono corredate da alcuni scatti ravvicinati presi da terra: niente di strano, 'Google Earth' permette a qualsiasi utente di inserire proprie foto a corredo delle immagini prese dal satellite. E' sufficiente abilitare la visualizzazione dei contenuti 'Panoramio'.

Il fatto è che, in questo caso, non si tratta di un paesaggio qualunque, ma della villa del capo del Governo. Alcune foto, sempre pubblicate dall'utente 'azappadu', sono riprese dall'alto, probabilmente da un elicottero o da un piccolo aereo: è il caso dell'immagine del corpo principale della villa, per esempio. Ma molte altre foto sembrano essere state scattate proprio dall'interno, come quella fatta ad uno dei laghetti sparsi nel parco. In ogni caso, una ulteriore conferma della 'vulnerabilità' di villa Certosa. E anche della passione di 'azappadu' per questa residenza.