24 giugno 2021
Aggiornato 01:30

G8, Polverini (Ugl): Apprezzabile spostamento a L’Aquila

«Evitare disagi a popolazione»

ROMA - «La decisione del cdm di spostare il G8 a L’Aquila è un segno di costante attenzione al territorio colpito dal sisma e se servirà ad investire altre risorse per la ricostruzione è una scelta apprezzabile».

Lo dichiara il segretario generale dell’Ugl, Renata Polverini sottolineando come «è evidente che un evento di tale portata, in termini anche di organizzazione logistica e di sicurezza, dovrà realizzarsi senza arrecare altri disagi alla popolazione alle prese con le conseguenze del sisma. Ogni gesto di concreta solidarietà verso quel territorio ferito è condivisibile: l’Ugl ha voluto fare la sua parte annullando la manifestazione del Primo Maggio a Casal Di Principe per essere quel giorno a L’Aquila e devolvere i fondi risparmiati alla ricostruzione».