10 dicembre 2019
Aggiornato 03:00

CCIAA Campobasso: Incontro con studenti Universitari

Favorire la conoscenza dello strumento della Conciliazione e offrire validi strumenti di tutela contro la contraffazione a consumatori e imprese

CAMPOBASSO - Favorire la conoscenza dello strumento della Conciliazione e offrire validi strumenti di tutela contro la contraffazione a consumatori e imprese.
E’ questo l’obiettivo dell’incontro tenutosi il 2 aprile 2009 con gli studenti della Facoltà di Economia dell’Università degli Studi del Molise sulla «Conciliazione» e «Contraffazione, strumenti di tutela».

L'incontro, organizzato dalla docente di diritto privato Prof.ssa Silvia Piccinini, componente della Commissione per la Regolazione del Mercato della Camera di Commercio di Campobasso, ha visto la partecipazione di circa 150 studenti, che hanno seguito con molto interesse sia le relazioni che il filmato, relativo ad una simulazione di conciliazione della Camera di Commercio di Firenze per vacanza rovinata (pacchetto turistico tutto compreso). Il tema trattato è stato scelto in quanto la predetta Commissione ha appena avviato i lavori per la stesura di contratti tipo – privi di clausole vessatorie – nel settore turismo, in particolare per la tipologia «pacchetto turistico tutto compreso».

A rappresentare l’Ente camerale campobassano sono stati il Dirigente dell’Area Regolazione del Mercato, Francesco Di Nucci, e il Responsabile Servizio Tutela del Consumatore e della Proprietà Industriale, Angela Tucci che hanno distribuito agli studenti, nel corso dell’incontro, oltre al materiale informativo relativo agli argomenti trattati, anche una brochure del progetto «Io concilio e tu?», finanziato dalla Regione Molise e realizzato da Unioncamere Molise in collaborazione con Retecamere, diretto a diffondere la cultura della conciliazione soprattutto fra i cittadini-consumatori, affinché possano realizzare concretamente i loro diritti, senza dover affrontare i costi, i tempi e i rischi di un’azione giudiziaria ordinaria. Il progetto ha lo scopo di promuovere anche gli altri strumenti di composizione stragiudiziale delle controversie, nonché la conoscenza delle clausole inique e vessatorie.

Gli incontri rientrano nell’attività programmatica della Camera di Commercio di Campobasso che da anni persegue l’obiettivo di diffondere la cultura conciliativa e promuovere un sistema di garanzie reciproche per il consumatore e l’impresa. La Conciliazione e la conoscenza degli strumenti di tutela contro la contraffazione, rappresentano infatti lo strumento per rispondere con efficacia alle esigenze e alle aspettative delle imprese, dei cittadini e degli utenti, di trasparenza, celerità, economicità ed efficienza dell’azione amministrativa, contribuendo a offrire l’immagine di una amministrazione pubblica moderna e qualificata, vicina alle reali attese della collettività.