21 giugno 2024
Aggiornato 09:00

Caffarella, Arrestati per lo stupro due romeni di 18 e 27 anni

Entrambi di Calarasi, ospitati negli ultimi mesi in ex fiera Roma

ROMA - Il capo della mobile della questura di Roma, Vittorio Rizzi, ha confermato che per lo stupro di San Valentino della Caffarella la procura di Roma ha notificato due provvedimenti di custodia cautelare in carcere ai danni di altri due cittadini romeni. Si tratta di A.I., da poco 18enne, e di G.O., 27enne, entrambi originari della città di Calarasi, in Romania, e entrambi ospitati negli ultimi mesi a Roma in un padiglione della vecchia fiera.

Secondo quanto spiegato dalla Questura il Dna dei due romeni sarebbe già stato sottoposto al test di comparazione con quello dei reperti trovati sulla ragazzina di 14 anni violentata e nella zona dove è avvenuta la violenza e ci sarebbero delle corrispondenze con i loro profili genetici. I due romeni sono anche stati riconosciuti dalle vittime della violenza.