20 gennaio 2020
Aggiornato 06:00

Bertolini: Sul caso Englaro degenerata gara fra Emilia Romagna e Piemonte

«La degenerata gara in atto tra presidenti di regioni governate dalla sinistra per uccidere Eluana Englaro sul proprio territorio e’ davvero angosciante. Dopo l’Emilia Romagna ora anche il Piemonte si dice disponibile a far morire di fame e di sete la cittadina italiana Eluana Englaro». Lo ha dichiarato Isabella Bertolini, componente del direttivo del Pdl alla Camera.

«Questa degenerata voglia di eutanasia deve essere contrastata fino in fondo. Il concetto che ci siano vite non degne di essere vissute e’ assolutamente inaccettabile e totalmente contrario ai principi della nostra societa’. Bene quindi ha fatto il ministro Sacconi con il proprio atto di indirizzo a ricordare che nelle strutture sanitarie i degenti devono essere aiutati a guarire e non a morire».