13 ottobre 2019
Aggiornato 22:30
Class action

«Governo difende illeciti finanziari. Noi ci opporremo»

A dichiararlo è Antonio Borghesi, responsabile dell’economia e vice capogruppo dell’Italia dei Valori alla Camera

«Italia dei Valori è stanca di assistere alla politica scriteriata di un esecutivo che ha a cuore solo gli interessi del proprio presidente e quelli di chi commette illeciti finanziari. L’ulteriore slittamento della calss action, appena stabilito dal consiglio dei ministri, ne dà conferma». A dichiararlo è Antonio Borghesi, responsabile dell’economia e vice capogruppo dell’Italia dei Valori alla Camera.

«Non bastava – aggiunge Borghesi - la restrizione del campo d’azione per l’azione collettiva che introdurranno con un emendamento che, con la forte limitazione alla retroattività, vieterà il ricorso collettivo sulle note vicende che hanno colpito i risparmiatori, quali Cirio, Parmalat e altre. Adesso arriva anche un nuovo slittamento».

«La nostra impressione, sempre più fondata – conclude Borghesi – è che il governo si stia impegnando con una serie di mosse strategiche per salvare i furbi e danneggiare gli onesti cittadini, aiutare i forti e calpestare i deboli. Italia dei Valori non ci sta e farà tutto quanto è in suo potere a livello parlamentare per bloccare questa ennesima porcata ».