20 agosto 2019
Aggiornato 05:00
Sgravi fiscali per le famiglie di disabili e anziani che le assumono

Al via in tutto il Lazio corsi di formazione per «badanti»

E’ quanto stabilito oggi dalla giunta regionale che stanzia per il 2009 oltre 2,8 milioni di euro per attuare il provvedimento

Al via in tutto il Lazio corsi di formazione per «badanti» e sgravi fiscali per le famiglie di disabili e anziani che le assumono. E’ quanto stabilito oggi dalla giunta regionale che stanzia per il 2009 oltre 2,8 milioni di euro per attuare il provvedimento.

Dei 2,8 milioni, quasi 500mila euro sono fondi regionali, mentre il resto del ministero della Famiglia. I finanziamenti verranno elargiti ai Comuni in base al numero degli anziani e dei disabili presenti e serviranno a finanziare i corsi di formazione per le badanti o si trasformeranno in sgravi fiscali per le famiglie.

«Saranno selezionate le persone che potranno partecipare ai corsi – ha spiegato l'assessore regionale alle Politiche sociali, Anna Salome Coppotelli - che così potranno acquisire le competenze necessarie per accudire le persone anziane e non autosufficienti. In ogni Comune verrà formato un albo in modo che le famiglie sapranno sempre a chi rivolgersi». Secondo l’assessore Coppotelli tale provvedimento servirà anche «come incentivo a regolarizzare le badanti».