1 giugno 2020
Aggiornato 11:30
Obbligazioni alimentari

«L'Italia vuole fortemente accordo per tutela dei più deboli»

Lo ha affermato il ministro della Giustizia, Angelino Alfano, a margine dei lavori del Consiglio GAI di Lussemburgo

«L’Italia è particolarmente sensibile al raggiungimento dell’accordo sulla cooperazione in materia di obbligazioni alimentari: questa è la posizione del nostro Paese in materia». Lo ha affermato il ministro della Giustizia, Angelino Alfano, a margine dei lavori del Consiglio GAI di Lussemburgo.

«A questo proposito, lavoriamo intensamente – ha proseguito il guardasigilli – per mettere a punto una regolamentazione precisa che incida sui problemi che riguardano un numero sempre crescente di cittadini europei».

«Il governo italiano – ha sottolineato Alfano – è particolarmente attento alla tutela dei diritti relativi alla sfera sociale, visto anche il coinvolgimento di minori in occasione di difficoltà familiari. Questo strumento consentirà una più rapida soluzione delle controversie legate soprattutto a problematiche di carattere economico a carico della parte debole del contesto familiare».

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal