16 dicembre 2019
Aggiornato 14:30
Protezione Civile

A Treviso riunione tecnica in prefettura per aggiornare il Protocollo di prevenzione rischio idraulico

All'incontro hanno partecipato rappresentanti dei Vigili del fuoco, del Genio civile, dei Consorzi di bonifica Destra Piave, Sinistra Piave, Dese Sile e Brentella

Si è svolta oggi in prefettura a Treviso una riunione tecnica per la verifica e l’aggiornamento del Protocollo per la prevenzione del rischio idraulico nella città di Treviso, sottoscritto il 7 agosto 2007.

All'incontro hanno partecipato rappresentanti dei Vigili del fuoco, del Genio civile, dei Consorzi di bonifica Destra Piave, Sinistra Piave, Dese Sile e Brentella. Nel corso della riunione anche il Consorzio Brentella di Pederobba ha sottoscritto, con un atto di adesione successiva, il documento.

Il protocollo impegna gli enti firmatari ad assicurare, prima e durante l’emergenza, uno scambio di informazioni sulle operazioni di regolazione del flusso delle acque, con la finalità di assicurare il coordinamento delle manovre e il monitoraggio in tempo reale.

La riunione è stata anche l'occasione per proseguire i lavori di predisposizione del protocollo operativo di allertamento da attivare in caso di emergenze connesse al rischio idrogeologico su tutto il territorio della provincia. A questo proposito, è stata acquisita la mappa tematica aggiornata delle zone del territorio maggiormente esposte, con l'indicazione degli ambiti di intervento di competenza dei singoli consorzi di bonifica.