Startuppato, un viaggio tra idee e futuro

Un viaggio tra le tecnologie più innovative del momento, passando per il digitale e il design. Vi raccontiamo alcuni dei progetti più interessanti che abbiamo visto a Startuppato, l'evento organizzato da Treatabit a Torino

TORINO - Passeggiando tra gli stand di Startuppato l’evento organizzato da Treatabit - il percorso d’incubazione per startup digitali dell’incubatore I3P del Politecnico di Torino - non si può afre a meno di essere contaminati dalla creatività e dall’innovatività che scaturisce da ogni progetto. E’ un brulicare di idee, di tecnologia e imprenditorialità. Un po’ come essere proiettati in una dimensione parallela dove la parola d’ordine è una sola: futuro.

Innovazione e futuro
Oltre 100 startup provenienti da tutta Italia si sono messe in mostra con i loro progetti. Ce n’è per tutti i gusti e i settori, dalla domotica (Smart Home) all’Industria 4.0, dall’energia all’enogastronomia, dal design a nuove tecnologie che migliorano il welfare aziendale. Di tutte queste startup che sono state attentamente selezionate, come ci aveva spiegato Massimiliano Ceaglio, responsabile tecnico dell’I3P, abbiamo deciso di raccontarvene alcune, in modo più approfondito.

Quello che abbiamo visto a Startuppato
Da Equilibrio, la lampada innovativa creata da Olivelab, che si basa sull’equilibrio tra due forze fondamentali, la gravità e l’attrazione magnetica a Pregusta, un portale che mette in contato gli appassionati di vino con cantine specializzate per visite e degustazioni in loco e pernottamenti; da Nuvola di RossiniEnergy, un innovativo sistema di accumulo di energia per le aziende a Nova, startup Smart Home, specializzata nella creazione di device per la casa che vanno a semplificare e rendere più intuitiva l’esperienza dell’utente. Un viaggio tra le tecnologie più innovative del momento, passando per il digitale e il design.