28 settembre 2022
Aggiornato 01:30
Informatica

Mappe concettuali: perché usarle e come crearle facilmente con un software ad hoc

Tutti i vantaggi delle mappe concettuali e come realizzare facilmente usando un software creato per rispondere in modo efficace alle necessità degli studenti

Mappe concettuali
Mappe concettuali Foto: Pixabay

Le mappe concettuali sono una risorsa indispensabile in ambito scolastico, uno strumento in grado di facilitare lo studio e aiutare a fissare nella mente i concetti fondamentali di ogni argomento. Il ritorno a scuola, dopo le vacanze natalizie o alla fine dell’estate, può rivelarsi faticoso e difficile da affrontare, sia per gli studenti più brillanti sia per gli alunni che hanno difficoltà di apprendimento.

È proprio in questi casi che le mappe concettuali possono rappresentare la soluzione perfetta per studiare in modo proficuo limitando la fatica e riducendo il tempo trascorso sui libri.

Cos’è la mappa concettuale

La mappa concettuale per studente non è altro che la rappresentazione grafica delle relazioni tra più concetti, tracciata focalizzando l’attenzione sull’argomento principale in modo da approfondirne la conoscenza e illustrarne tutti gli aspetti.

La funzione principale di una mappa concettuale è quella di riassumere un argomento specifico, mettendo in evidenza gli aspetti principali e quelli secondari anche collegandoli graficamente utilizzando blocchi e linee. Gli ambiti d’uso non sono limitati alla scuola, infatti questo tipo di risorse grafiche sono spesso utilizzate in ambito professionale per organizzare brainstorming e mettere nero su bianco idee e progetti.

Il modo migliore per disegnare mappe concettuali in modo facile e intuitivo, tenendole a disposizione per studiare e ripassare in qualsiasi momento, è affidarsi a un software creato appositamente per questa finalità. Un esempio è EdrawMind di Wondershare, un programma completo e collaborativo pensato per rispondere in modo efficace alle necessità degli studenti.

EdrawMind: caratteristiche, funzioni e vantaggi

EdrawMind è lo strumento ideale per raccogliere le idee e concretizzarle tracciando una mappa concettuale facile da leggere e memorizzare. Uno dei vantaggi principali riguarda la facilità di utilizzo, sia per gli utenti professionisti sia per i principianti che non hanno molta dimestichezza con la grafica e la tecnologia in generale.

Con EdrawMind è possibile creare una mappa mentale dettagliata in tre semplici passaggi, anche utilizzando modelli già pronti da personalizzare a seconda delle singole esigenze.

Ecco una panoramica delle funzionalità principali:

  • consente l’accesso a 33 temi predefiniti, esempi di mappe mentali molto interessanti e utili per gli studenti;
  • presenta una ricca raccolta di strumenti di editing e formattazione;
  • vanta un database con 13 tipi di clipart da usare per decorare le mappe realizzate;
  • consente il supporto multipiattaforma (Windows, Mac, Linux, Web);
  • permette di creare facilmente diagrammi e grafici, come diagrammi ad albero, organigrammi, linee temporali, mappe circolari e mappe settoriali;
  • è possibile esportare le mappe mentali realizzate in PDF, Word, Excel, PowerPoint e come immagini;
  • il software consente di condividere, sincronizzare e collaborare in tempo reale con altri utenti da qualsiasi dispositivo.

Come creare mappe concettuali efficaci con EdrawMind

EdrawMind consente di realizzare mappe concettuali ricche di contenuti e soprattutto efficaci. Dopo aver scaricato il programma dal sito del fornitore ufficiale (è anche possibile provare EdrawMind gratuitamente), si procede o con la creazione della nuova mappa o con l’importazione dello schema di partenza da un altro programma, come Word.

Il primo passo da compiere, in ogni caso, è la scelta dell’idea principale che rappresenta il nucleo del contenuto da sviluppare. Non resta che aggiungere tanti rami e blocchi quanti sono gli argomenti da collegare, delineando una struttura ramificata facile da leggere e interpretare.

Utilizzando tutti gli strumenti messi a disposizione dal software, infine, si può conferire alla mappa uno stile originale e personalizzato ad esempio modificando colori e temi, ma anche aggiungendo immagini e clipart a piacere.