27 novembre 2020
Aggiornato 12:00
Adobe

Al via Adobe MAX: la Creatività è per tutti grazie all’innovazione di Creative Cloud

Durante l’evento, per la prima volta completamente digitale, annunciati importanti aggiornamenti come Illustrator per iPad, Fresco per iPhone, Filtri Neurali su Photoshop basati sull’AI Adobe Sensei

Adobe Max 2020
Adobe Max 2020 Ufficio Stampa

In occasione di Adobe MAX, l’evento più grande che celebra la creatività, quest’anno completamente digitale e aperto a tutti, Adobe annuncia importanti novità e innovazioni per i prodotti e i servizi di Creative Cloud, per renderli ancora più veloci e potenti. Oltre a nuove funzionalità rivoluzionarie come i filtri neurali in Photoshop, l’azienda rilascia importanti aggiornamenti alle sue applicazioni di punta, tra cui Lightroom, Premiere Pro e Illustrator.

Adobe sottolinea anche il suo impegno ad accelerare lo sviluppo di app mobile e cross-device, con il lancio ufficiale di Adobe Illustrator per iPad e Adobe Fresco per iPhone. Inoltre, nell’ambito della Content Authenticity Initiative, Adobe presenta in anteprima il prototipo di uno strumento per l’attribuzione di contenuti digitali che debutterà prossimamente su Photoshop e Behance.

Adobe MAX 2020: Creativity for All, la Creatività è per tutti

In linea con la mission di Adobe di consentire a tutti di esprimere al meglio la propria creatività, MAX 2020 quest’anno è totalmente gratuito e offre 56 ore di contenuti live con cui si propone di ispirare e intrattenere la community di creators, aiutarli ad acquisire nuove competenze attraverso approfondimenti sui prodotti, masterclass ispirazionali ed eventi di networking. Dai professionisti affermati agli studenti, passando per gli esperti di social media e i semplici appassionati, l'evento di quest'anno offre infinite opportunità a qualunque tipologia di creativo per portare le proprie competenze a un livello superiore.

«In un anno così complesso come quello che stiamo vivendo, siamo orgogliosi di riunire la nostra community per sottolineare la resilienza della creatività e condividere la nostra visione Creativity for All, ovvero la creatività per tutti», ha affermato Scott Belsky, chief product officer and executive vice president, Creative Cloud, Adobe. «Visualizzare idee, condividere storie ed esprimere tutto ciò che è nella mente ora sono più importanti che mai. Siamo entusiasti di presentare app e servizi per sostenere la crescita professionale dei creativi più esperti, offrendo allo stesso tempo servizi per chi si sta affacciando ora per la prima volta a questo mondo e che desidera ai principianti strumenti semplici che diano vita alle loro idee ».

Rispondere alle necessità dei creativi nel 2020

Secondo la ricerca Adobe State of Creativity, l’82% dei creator afferma che gli eventi del 2020 hanno cambiato per sempre il modo in cui creano e l'83% ritiene che oggi sia più importante che mai ampliare le proprie competenze.

In questo momento storico complesso, che ha cambiato il modo in cui tutti noi viviamo e lavoriamo, Adobe ha presentato un importante aggiornamento di Creative Cloud con tutta una serie di miglioramenti per aiutare i professionisti della creatività a potenziare le loro skill, collaborare con efficienza e sperimentare con successo nuove modalità creative per aiutarli a superare le difficoltà generate dall’emergenza sanitaria.

Creative Cloud si rinnova per accelerare la collaborazione

In uno scenario in cui i creativi hanno iniziato a lavorare sempre più da casa, la collaborazione da remoto è diventata cruciale. In questa direzione, Adobe, che da sempre ha collegato e integrato in modo strategico gli elementi chiave del suo portfolio, ha ulteriormente potenziato i suoi strumenti per la collaborazione, rendendo Creative Cloud non più un semplice strumento ma un «sistema» creativo. I sistemi creativi uniscono infatti persone e team, consentendo loro di condividere risorse e ispirazione, collaborare agevolmente alla creazione di progetti, ottenere feedback in tempi celeri e creare opere armoniose e uniformi più rapidamente e facilmente. Il sistema creativo di Creative Cloud si appoggia a Creative Cloud Libraries e ai documenti archiviati sul cloud.

  • Estensione delle Creative Cloud Libraries: lo strumento delle Libraries, che in precedenza abilitava la condivisione e la collaborazione di risorse tra app selezionate, ora consente agli utenti di creare e condividere progetti tramite Adobe XD e accedere alle risorse in Adobe Spark. Inoltre, grazie all’API aperto, potete accedere alle risorse di Creative Cloud Libraries da molte delle altre applicazioni per l’organizzazione del lavoro, ad esempio Gsuite.
  • Documenti archiviati su cloud: su Photoshop, Illustrator e Fresco è stato semplificata la possibilità di condividere i documenti archiviati sul cloud per consentire ad altri di visualizzarli o aggiungere commenti. Inoltre, nei primi mesi del prossimo anno sarà possibile invitare i colleghi a modificare i contenuti dei documenti Photoshop, Illustrator e Fresco, semplificando così ulteriormente il lavoro collaborativo.

Potenziare la creatività: nuovi strumenti per creare l'impossibile

Adobe ha introdotto centinaia di funzionalità all'avanguardia integrate in molti dei suoi prodotti di punta, create per aiutare i creativi a portare la loro creatività a livelli più alti., includono:

  • Photoshop: introdotti nell'esperienza di Photoshop, la funzione Sky Replacement basata sulla tecnologia AI Adobe Sensei, due nuove selezioni di Refine Edge e gli innovativi filtri neurali aprono un mondo di nuove possibilità per espandere ed elevare la creatività in pochi secondi. Queste funzionalità offrono nuovi modi per ridurre i flussi di lavoro complessi e allo stesso tempo danno accesso a una crescente libreria di filtri artistici per far scattare nuove idee o perfezionare le immagini.
  • Illustrator per iPad: con una miriade di nuove modalità per trasformare le idee in grafiche belle e precise , la versione 1.0 di Illustrator per iPad offre agli utenti un ​​toolkit base e molte risorse aggiuntive, con 18.000 font e nuove funzionalità come il radial, grid e mirror repeat. E sul desktop, la nuova funzione Recolor Artwork consente agli utenti di cambiare interi temi di colore con un solo clic. Quando utilizzano le app desktop e iPad di Illustrator, i creator troveranno un'esperienza cross-device fluida che consente loro di creare un'ampia gamma di elementi grafici, dai loghi alle illustrazioni per una t-shirt.
  • Fresco on the iPhone: il nuovo Fresco su iPhone offre agli utenti le stesse funzionalità che hanno imparato ad amare su iPad e dispositivi touch di Windows. Con tecnologia Cloud Document, tutti i progetti Fresco sono immediatamente disponibili su tutti i dispositivi supportati su desktop, dispositivi mobili e tablet per un'esperienza multi-device integrata e fluida
  • Lightroom: implementazione dell’Advanced Color Grading in tutto l’ecosistema Lightroom, la possibilità di salvataggio del file durante la modifica delle immagini e prestazioni migliorate in Lightroom Classic.
  • Premiere Pro: importanti miglioramenti delle prestazioni, insieme a un'anteprima di Speech-to-Text basato su Sensei, che automatizza la trascrizione vocale dal contenuto video e genera anche didascalie e sottotitoli.
  • After Effects: introduzione di Roto Brush 2 basato su Adobe Sensei che seleziona e traccia un oggetto, fotogramma per fotogramma, isolando automaticamente il soggetto anche con le riprese più impegnative. Inoltre, un nuovo spazio di progettazione 3D in After Effects offre nuovi elementi 3D, strumenti della fotocamera migliorati e altro ancora, per navigare e progettare in 3D meglio e più velocemente.
  • XD: la nuova funzionalità 3D Transforms consente agli UI/UX designers di apportare profondità e prospettiva ai loro progetti e di esplorare il design UI/UX per esperienze AR.
  • Adobe Aero: Una beta pubblica per Aero su desktop consente a tutti di creare esperienze AR immersive e interattive

Opportunità illimitate per elevare ed espandere le proprie competenze

Adobe offre una serie di prodotti, servizi e risorse, molti dei quali completamente gratuiti, in modo che gli utenti possano acquisire nuove competenze ed essere competitivi in un mercato in continua trasformazione. Dalle sessioni in live streaming con gli esperti, a tutorial intuitivi, sfide stimolanti e divertenti hack creativi, Creative Cloud è un hub di creatività 24 ore su 24, 7 giorni su 7, con una community integrata per aiutare chiunque ad elevare le proprie capacità. Le nuove funzionalità e opportunità di apprendimento includono:

  • Esperienze di apprendimento in-app nuove e migliorate in Photoshop, Illustrator su iPad e Animate.
  • Estensione dell’ in-app livestreaming - che ha debuttato su Fresco all’inizio di quest’anno - a Photoshop per iPad e Illustrator per iPad, ovvero la possibilità di trasmettere in diretta il proprio lavoro direttamente dalle app, generando una sorta di programma di mentoring, dal momento che i creativi in genere imparano meglio dall’osservazione diretta dei loro artisti di riferimenti, poiché vedono cosa fanno e come lavorano.
  • Su Lightroom, l’app per modificare, organizzare e condividere le immagini digitali, invece sarà più semplice interagire e apprendere da altri fotografi, attraverso miglioramenti apportati al Learn and Discover, seguendo il loro lavoro, vedere che tipo di editing applicano alle loro immagini e persino salvare le stesse modifiche tra i predefiniti per applicarle direttamente alle proprie foto.
  • Tutorial, sfide creative e training su Adobe Live disponibili gratuitamente su Creative Cloud Discover.

Content Authenticity

Adobe ha condiviso un aggiornamento sulla Content Authenticity Initiative, un programma incentrato sulla lotta alla manipolazione di contenuti online.

Ad agosto, l'azienda ha pubblicato un whitepaper sull'argomento in collaborazione con altri player del settore, accademici e ONG, e oggi compie un passo avanti mostrando uno strumento che sarà integrato all'interno di Photoshop e Behance. Adobe ha presentato infatti in anteprima un prototipo della funzionalità di attribuzione, che sarà disponibile per un gruppo di utenti beta in Photoshop nelle prossime settimane, e distribuito ad altre app Creative Cloud nel corso del 2021.

Attraverso la Content Authenticity Initiative, Adobe sta guidando lo sviluppo di una soluzione che non solo consente ai creatori di mostrare quali modifiche hanno apportato ai loro contenuti prima di condividerli, ma aiuta anche i consumatori a orientarsi nel mondo dell’informazione e individuare più facilmente contenuti ingannevoli. Lanciata a MAX 2019, Adobe guida l'iniziativa in collaborazione con The New York Times Company, Twitter Inc., Microsoft, BBC, Qualcomm Technologies Inc., Truepic, WITNESS, CBC e molti altri

Celebrare la Creatività: ispirazione dai maestri

Ad Adobe MAX parteciperanno un elenco di esperti e massimi esponenti dell’industria creativa che salgono sul palco virtuale per sessioni ideate per ispirare i creator di tutto il mondo. Il keynote sarà presentato da Conan O'Brien mentre le sessioni e i workshop della tre-giorni vedranno la partecipazione di personalità tra cui Zendaya, Ava DuVernay, Shepard Fairey, Gwyneth Paltrow, Awkwafina, Taika Waititi, Stanley Tucci, Tyler, the Creator, Common, Ai Weiwei, Wes Anderson e Roxane Gay. L’elenco completo è qui.

Chelsea Handler presenterà invece il live streaming dei MAX Sneaks di quest'anno, ovvero le anticipazioni degli strumenti creativi e della tecnologia sviluppati negli Adobe Labs.

Disponibilità

Tutti gli abbonati a Creative Cloud, inclusi i piani singoli, studenti, team, scuole, enti governativi ed enterprise, possono scaricare oggi stesso gli aggiornamenti desktop Creative Cloud. Anche le app mobile sono disponibili da oggi e possono essere scaricate su Apple App Store e Google Play.

  • Illustrator per iPad è disponibile per tutti gli abbonati a Creative Cloud che hanno nel loro abbonamento anche Illustrator. Può essere acquistato anche come app singola. Prezzi e ulteriori informazioni sono disponibili sul sito Adobe a questo link.
  • Fresco per iPhone è gratuito per tutti ma offre funzionalità Premium per i professionisti in un bundle insieme a Fresco per iPad e Photoshop per iPad e nella maggior parte degli abbonamenti a Creative Cloud. Ulteriori informazioni e prezzi a questo link.
  • Aero su desktop è disponibile in versione beta che è possibile richiedere a questo link.