25 novembre 2020
Aggiornato 12:00
Digital Workplace

Smart working: everis aiuta le imprese italiane offrendo gratuitamente un supporto a 360°

In partnership con Huware, everis aiuterà le prime 100 PMI che ne faranno richiesta, non solo nell’implementazione tecnologica, ma anche nell’ingaggio, sostegno e formazione dei dipendenti

Digital Workplace
Digital Workplace Ufficio Stampa

MILANO - everis Italia, nell’attuale situazione in cui rapidamente tutte le imprese si sono dovute adattare ad un nuovo mondo lavorativo, alle prime 100 PMI italiane che lo richiederanno, metterà a disposizione un servizio gratuito di consulenza e supporto nell’impostazione e gestione di tutte le dinamiche correlate allo smart working.

Il progetto Digital Workplace, realizzato in partnership con Huware, nasce dall’esperienza di everis che, avendo da tempo adottato tutti gli strumenti necessari, durante l’emergenza COVID-19 ha potuto estendere, in meno di una settimana, lo smart working al 97% degli oltre 27.000 dipendenti in 18 paesi.

Smart working, un cambiamento anche culturale

Adottare lo smart working come nuovo modo di lavorare implica un complesso processo di cambiamento che necessita non solo di adeguamenti tecnologici, ma soprattutto culturali e manageriali. I benefici di un efficiente revisione del modello di lavoro e di interazione tra i dipendenti in tal senso può produrre un incremento di produttività pari circa al 15% per lavoratore, secondo i più recenti dati dell’Osservatorio smart working del Politecnico di Milano. Inoltre l’impatto è positivo anche per l’ambiente, anche una sola giornata alla settimana di smart working determina una riduzione di emissioni pari a 135 kg di CO2 all’anno.

Lo stato attuale di necessità legato alla pandemia ha imposto alle aziende un’accelerazione nell’adozione del lavoro da remoto che comporta dei rischi in termini di produttività e di engagement delle persone e necessita, inoltre, la pianificazione di approcci organizzativi, formativi e comunicativi che accompagnino le risorse nel passaggio verso il nuovo scenario che si sta delineando.

Il supporto di everis

In quest’ottica everis Italia offre supporto gratuito alle organizzazioni nell’adozione degli strumenti di Digital Workplace e nell’adozione di modelli di smart working attraverso le seguenti attività:

  • Preparazione: condivisione delle best practice per l’adozione dello smart working e degli aspetti legali
  • Adozione tecnologica: accesso a strumenti di collaborazione basati su G Suite di Google Cloud nelle modalità offerte da Google in risposta all’emergenza Covid-19
  • Smartworking Guidelines: supporto alla definizione di linee guida interne per l’adozione e la promozione di uno smart-working efficace
  • Iniziative di comunicazione interna: proposta di iniziative di comunicazione interna volte ad accompagnare l'organizzazione verso il cambiamento attraverso iniziative finalizzate a mantenere l'engagement e la motivazione dei collaboratori, a promuovere il senso di appartenenza all'azienda e ad incoraggiare il coordinamento e la collaborazione tra dipendenti