6 giugno 2020
Aggiornato 16:00
Tecnologia

Intesa Sanpaolo, sottoscritto bond da 10 milioni per la crescita del gruppo M-Cube

Il finanziamento è inserito all’interno dell’operazione basket bond di Intesa Sanpaolo in partnership con ELITE per sostenere le PMI italiane più virtuose

Manlio Romanelli, Group CeO di M-Cube
Manlio Romanelli, Group CeO di M-Cube Ufficio Stampa

MILANO - La forte crescita internazionale del Gruppo M-Cube, specializzato in servizi digitali per l’in-store digital engagement, sarà sostenuta finanziariamente da un prestito obbligazionario a sette anni del valore di dieci milioni di euro sottoscritto interamente da Intesa Sanpaolo, primario gruppo bancario in Italia e con una forte presenza internazionale.

Tale bond sarà sottoscritto integralmente da Banca Intesa Sanpaolo stessa nell’ambito della più ampia operazione basket bond lanciato in partnership con ELITE, la piattaforma internazionale del London Stock Exchange Group che si propone di accelerare la crescita delle società attraverso un innovativo percorso di sviluppo organizzativo e manageriale. L’innovativo sistema del Basket Bond soddisfa le necessità di finanziamento a medio-lungo termine delle imprese, al fine di assicurare l’implementazione dei loro piani di sviluppo e di investimento.

L’iniziativa è stata presentata pubblicamente il 28 gennaio all’interno dell’evento «Crescere e Competere grazie alla Finanza Sostenibile» organizzato da ELITE e tenutosi presso Palazzo Mezzanotte a Milano e in cui M-Cube è stato protagonista con la partecipazione alla tavola rotonda mediata da ELITE.

M-Cube, gruppo italiano nato nel 2001, sta crescendo a livello internazionale grazie alla finalizzazione di 5 acquisizioni negli ultimi 14 mesi (l’inglese &AlchemyDigital, la francese Carlipa, la belga Storever e le italiane Stentle e Videomobile) che hanno portato l’azienda italiana in una posizione di leadership europea.

Manlio Romanelli, Group CeO di M-Cube, in merito afferma: «Siamo molto orgogliosi della dimostrazione di fiducia che Intesa Sanpaolo ha voluto dimostrare sottoscrivendo integralmente la nostra emissione, credendo nel nostro progetto di crescita internazionale e nella nostra missione che punta a coniugare la capacità tecnologica con la creatività e professionalità italiane».

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal