19 ottobre 2019
Aggiornato 04:30
intelligenza artificiale

Il 18enne udinese che è già imprenditore (con la sua app per viaggi)

Attraverso l’intelligenza artificiale e il machine learning, l’app permette al turista di accedere alle esperienze di maggior interesse per lui, consentendo il risparmio su condivisione dell’esperienza con altri turisti

UDINE - A volte l’innovazione e la tecnologia ti portano lontano, anche fuori Italia, anche se hai solo 18 anni. Del resto, il digitale ha fatto anche questo: ha accorciato le distanze, ha democratizzato i processi, dato opportunità. Come quelle che si stanno presentando di fronte a Nicolò Ferramosca, 18 anni, studente dell’istituto tecnico Antonio Zanon di Udine.

Algoritmi per viaggi innovativi
Una forte passione per la tecnologia, per i viaggi e per il business spinge Nicolò a tentare la strada dell’imprenditoria, anche se ha solo 18 anni. La sua startup si chiama MonuMeet ed è un’app (ma anche una piattaforma per desktop) che collega direttamente viaggiatori e fornitori delle esperienze turistiche, come direttori di musei o attrazioni turistiche. L’obiettivo è offrire esperienze di viaggio innovative che, attraverso un algoritmo, possono essere vendute a un prezzo decisamente inferiore rispetto a quello iniziale. Attraverso l’intelligenza artificiale e il machine learning, l’app permette al turista di accedere alle esperienze di maggior interesse per lui, consentendo il risparmio su condivisione dell’esperienza con altri turisti.

Idee chiare
Oltre a Nicolò, nel team di MonuMeet ci sono Mattia Balutto (alle prese con la maturità), che cura la parte software, Serena Beltrame, graphic e web designer, e Andrea Ruffini, esperto senior di strategie marketing. Dopo esser stata la seconda classificata nella graduatoria del bando «Spazio alle idee», promosso da Friuli Innovazione e Unicorn Trainers Club, MonuMeet è stata selezionata dall’Università Bocconi di Milano per un percorso gratuito di training all’interno dei proprio spazi. Oltre ad aver partecipato, ad esempio, ad eventi come Heroes Meet in Maratea.

Sul mercato nel 2018
Nicolò e il suo team sono pronti ad entrare sul mercato nel 2018. Inizialmente l’idea è partire con Venezia, per poi arrivare a Firenze, Milano e Roma. Ovviamente l’obiettivo è coprire tutta Italia, per valorizzare guide turistiche e attrazioni del territorio italiano, e sbarcare anche all’estero. Un grande sogno per dei ragazzi davvero giovani, ma che hanno già le idee chiare.