22 ottobre 2019
Aggiornato 18:30
fintech

H-Farm lancia un programma di accelerazione per la Blockchain

Il programma è rivolto alla cosiddetta "Blockchain 2.0". Il termine ultimo per presentare la propria domanda è il 23 ottobre

H-Farm lancia un programma di accelerazione per la Blockchain
H-Farm lancia un programma di accelerazione per la Blockchain Shutterstock

TREVISO - La tecnologia blockchain, il protocollo informatico considerato disruptive per la trasversalità della tecnologia e i molteplici campi di applicazione, ha già dimostrato il suo potenziale nella capacità di riconfigurare la società in tutti i sui aspetti economici, politici, umanitari e legali. Secondo un report di Tractica, il giro d’affari mondiale annuo delle tecnologie blockchain aumenterà da 2,5 miliardi di dollari del 2016 a 19,9 miliardi entro il 2025.

Un programma di accelerazione per lo sviluppo della Blockchain
H-Farm, in collaborazione con Deutsche Bank, ha così, lanciato Blockchain Business Solution Accelerator, un programma di accelerazione che si concentra sulla cosiddetta "Blockchain 2.0", cioè applicazioni della blockchain oltre la valuta digitale, considerando soprattutto l’impatto tecnologico negli ambiti trade & payments, logistics & transportation, procurement & supply chain, cloud & IT e legal. Alla call possono partecipare tutte le startup che hanno sviluppato delle soluzioni innovative basate sulla tecnologia blockchain con l’obiettivo di potenziare i settori dell’Automotive, Food&Beverage, Manufacturing, Energy, Finance and Insurance. Le candidature dovranno essere presentate entro il 23 ottobre 2017.

Cosa offre il programma
Ogni team selezionato riderà 20mila euro con la possibilità di ulteriori investimenti alla fine del programma. Deutsche Bank, in particolare, garantirà alle startup selezionate una serie di servizi volti a validare più velocemente i loro business model e a semplificare l’ingresso nei mercati di riferimento.

La tracciabilità
Si deve pensare alla blockchain come a un nuovo modello organizzativo per la ricerca, valutazione e trasferimento di qualsiasi cosa e potenzialmente applicabile al coordinamento di tutte le attività umane su una scala maggiore rispetto a quanto è stato possibile finora. Questa tecnologia si caratterizza per essere a prova di manomissione, trasparente, immutabile e con assegnazione di una data e ora specifica. Ma la vera innovazione della blockchain consiste in una nuova architettura di transazioni decentralizzate e trustless (che non richiedono il controllo di un’autorità centrale, ma sono piuttosto convalidati dalla piattaforma stessa).