impresa

Business Intelligence e Analytics, cresce l'interesse delle aziende

Il mercato degli Analytics è cresciuto del 15%, con le soluzioni di Business Intelligence che valgono l’80% del mercato. Il 39% dei CIO italiani vede la Business Intelligence, i Big Data e gli Analytics come priorità d'investimento principale nel 2017 per l’innovazione digitale

Business Intelligence e Analytics, cresce l'interesse delle aziende
Business Intelligence e Analytics, cresce l'interesse delle aziende (Shutterstock.com)

MILANO – Nel 2012 Gartner prevedeva che entro il 2020 i clienti avrebbero gestito l’85% dei loro rapporti con le aziende senza interagire con una persona. E mentre nel 2015 già 7.000 miliardi di dollari venivano gestiti da algoritmi finanziari, le recenti analisi di McKinsey attestano che il 59% della produzione mondiale può essere robotizzata. Per approfondire la crescente diffusione dell’intelligenza artificiale al servizio delle vendite e del CRM nei settori banking, manifatturiero, retail & fashion, energy & utilities, Salesforce.com (NYSE: CRM), la piattaforma CRM numero uno al mondo che consente alle aziende di connettersi con i propri clienti in un modo completamente nuovo, ha coinvolto a Salesforce Essentials Milano 2017 una community di 2.900 innovatori.

L’Intelligenza artificiale per le aziende
«Soluzioni di Intelligenza Artificiale sono oggi in grado di interagire con i reparti vendite e il CRM per gestire le strategie di marketing e il rapporto con i clienti attraverso una conoscenza sempre più personalizzata del potenziale cliente e dell’attuale - afferma Paolo Bergamo, Senior Vice President Product Management di Salesforce -. Nel corso dei panel sono state messe a tema le soluzioni che permettono a una banca o a una energy company di identificare, utilizzando le informazioni disponibili sul web, le aziende più interessate a una loro proposta, formulando offerte di investimento o piani energetici su misura. Oppure, la possibilità per l’operatore di CRM di avere istantaneamente le risposte adeguate per un cliente che vuole informazioni sulla bolletta o su un acquisto effettuato via eCommerce. Le aziende italiane mostrano sempre più interesse verso queste opportunità e gli investimenti crescenti nella Business Intelligence e negli Analytics lo confermano».

Cresce il mercato degli Abalytics
Secondo l’Osservatorio Big Data Analytics & Business Intelligence del Politecnico di Milano, il mercato degli Analytics è cresciuto del 15%, raggiungendo il valore di 905 milioni di dollari, con le soluzioni di Business Intelligence che valgono l’80% del mercato. E mentre nelle grandi imprese (sopra i 249 addetti), le soluzioni di descrittive Analytics sono a regime nell’80% dei casi, e quelle di predictive analytics nel 30%, nelle PMI (10-249 addetti) le percentuali anno ancora ampi margini di crescita: il 26% ha adottato descrittive Analytics e il 16% ha implementato le predictive Analytics. Il settore più interessato nel mercato degli Analytics tra le grandi imprese è quello bancario (29%), seguito da manifatturiero (22%), telecomunicazioni e media (14%), Pubblica Amministrazione e sanità (8%), mentre tra le PMI, alle spalle del settore banche e assicurazioni (55%) figura la GDO (47%) e seguono, più distaccati, Pubblica Amministrazione e sanità (39%) e manifatturiero (34%).

Investimenti nell’Analytics
«Business Intelligence e soluzioni avanzate di Analytics rientrano sempre più nei piani di investimento dei CIO Italiani e la gestione della relazione con i clienti, alla base del successo sia delle aziende B2B, sia B2C, è già uno dei primi ambiti di implementazione - afferma Federico Della Casa, Country Leader di Salesforce Italia -. Il modus operandi delle aziende e il loro rapporto con i clienti è a un punto di svolta e le nostre soluzioni di cloud aziendale e di mobilità come Salesforce 1, sostenute dall’innovazione e dalla trasformazione digitale e potenziate dall’intelligenza artificiale di Salesforce Einstein, possono agevolarne lo sviluppo».

Casi di applicazione
Nel corso dell'evento sono stati presentati diversi casi di applicazione dell’intelligenza artificiale.Salesforce per Fitbit raccoglie i dati dei clienti in tempo reale (km percorsi, battiti e ulteriori informazioni fornite dal contapassi) per estrapolare tendenze nell'esperienza d'uso (come l’impiego per camminate, corse, oppure lungo l'intera giornata o solo in alcune ore). Queste informazioni vengono così utilizzate sia per supportare i clienti in fase di assistenza, sia per migliorare i prodotti futuri, sia per sviluppare offerte e iniziative di marketing più personalizzate. Brunello Cucinelli ha adottato Salesforce Commerce Cloud con l'obiettivo di instaurare con il proprio cliente un rapporto umano, alto e garbato, sperando di non essere mai troppo irrispettoso nei suoi confronti. Grazie ai dati ricavati dai processi d’acquisto, infatti, Brunello Cucinelli può andare incontro alle propensioni dei clienti attraverso i canali su cui preferiscono essere contattati, fornendo proposte personalizzate, quelle più adeguate e di maggiore interesse. ENEL, infine, ha evidenziato come Salesforce Einstein permetta di gestire richieste di informazioni sulle bollette da parte dei clienti fornendo al customer service le risposte tecnicamente più efficaci per risolvere il problema.