27 luglio 2021
Aggiornato 01:30
marketing

Arriva il plugin per aumentare le vendite online

Le email continuano ad essere 40 volte più efficaci dei social media per l’acquisizione di nuovi clienti e sono decisive anche per il recupero di clienti che hanno abbandonato un acquisto prima del checkout

TORINO - La crescita dell’e-commerce nel mondo continua ad essere esponenziale. Il fatturato complessivo delle vendite online è stimato in 31,7 miliardi di euro, con un incremento del 10% sul 2015. Una quota di mercato destinata a crescere grazie alla capacità delle piattaforme di raggiungere sempre più clienti offrendo loro un’esperienza di acquisto semplice ed intuitiva. All’interno della strategia di vendita dei negozi online, l’Email Marketing ha un ruolo centrale arrivando a generare, ad esempio in un’occasione come il Black Friday, addirittura il 25% del fatturato e contribuendo a sviluppare il 10% dei guadagni per più del 55% delle aziende che vendono online.
 
Il plugin per aumentare le vendite online
È questo lo scenario su cui si è concentrata 4Dem, piattaforma Made in Italy di email e sms marketing, per sviluppare E-commerce Plus, il plugin dedicato a chi gestisce gli shop online e vuole massimizzarne i risultati sfruttando i dati relativi agli acquirenti. E-commerce Plus è uno strumento che permette di integrare in modo semplice e automatico la piattaforma 4Dem con gli e-commerce sviluppati in PrestaShop, Magento e WooCommerce. Grazie al software sarà possibile aumentare le performance delle campagne di email marketing, fidelizzare maggiormente i clienti, automatizzare le attività di follow-up sugli acquisti effettuati e sui carrelli abbandonati e perfino far partire azioni di engagement su utenti attivi o inattivi attraverso, per esempio, l’invio di coupon, comunicazioni dedicate.          

Email meglio dei social media
Le email infatti continuano ad essere 40 volte più efficaci dei social media per l’acquisizione di nuovi clienti e sono decisive anche per il recupero di clienti che hanno abbandonato un acquisto prima del checkout. Secondo le ultime ricerche, le email di richiamo all’acquisto sono aperte nel 57% dei casi e i link all’interno di queste email sono cliccati nel 12,3% delle occasioni, con una media quindi molto più alta rispetto ad una normale newsletter (19,2% di aperture e 2,89% di click).