26 giugno 2019
Aggiornato 22:00
cresce del 13%

Quanto vale il gaming in Italia

Vincono il Casinò Games e le Scommesse sportive. Solo nel 2015 in Italia abbiamo speso 821 milioni per i giochi online, con una crescita del 13% rispetto al 2014

Quanto vale il gaming in Italia
Quanto vale il gaming in Italia ( Shutterstock )

MILANO - 821 milioni. E’ questa la spesa complessiva effettuata solo nel 2015 e solo in Italia per i giochi online. Un mercato in continua espansione che registra una crescita del 13% rispetto a quella del 2014. Il 2015 segna un anno di svolta nel settore, dopo quattro anni in cui la spesa si era mantenuta sostanzialmente stabile, o aveva registrato una lieve contrazione, nonostante la progressiva introduzione di nuovi giochi e il continuo recupero di quote di gioco dal circuito illegale. L’exploit del 2015 è frutto infatti, proprio dell’adozione di misure efficaci a contrasto del gioco irregolare.

Quali sono i game più giocati
Secondo il report realizzato dall’Osservatorio del Politecnico di Milano, Casinò Games e le Scommesse sportive, entrambi in crescita, sono i giochi principali  mentre il Poker continua nel suo percorso di ridimensionamento in seguito all’esaurimento dell’effetto moda di cui ha beneficiato, nelle modalità Torneo e Cash, sostanzialmente fino al 2012. Torna inoltre ad ampliarsi la base utenti del settore: nel 2015 si è registrato un incremento del numero di giocatori attivi in media al mese, che hanno raggiunto quota 665.000. Nell’ultimo periodo l'ente regolatore e i concessionari di gioco hanno compreso appieno l'importanza di concentrarsi sulla gestione della relazione con il cliente e sulla sua esperienza di gioco, per poter offrire modelli ludici sempre più vicini al mondo dell’Entertainment. Riuscire a far vivere una vera esperienza di intrattenimento è difatti la chiave per raggiungere nuovi giocatori e, soprattutto, per aumentare il tasso di retention.

E’ boom si soluzioni mobili
Anche nel 2015 è cresciuta l'importanza della componente mobile del Gioco Online in Italia, con l’aumento di soluzioni dedicate a dispositivi come Smartphone e Tablet, che generano assieme circa il 20% della Spesa complessiva. Il gioco sui nuovi device – concentrato per lo più sui Casinò Games, in particolare Slot Online, e Scommesse Sportive – consente di intercettare il consumatore senza vincoli temporali (anche durante i tempi morti) e geografici (sui mezzi o durante lo svolgimento di una manifestazione sportiva) e si sta rivelando, se adeguatamente implementato, un canale altamente performante.