25 aprile 2024
Aggiornato 12:30
Internet

Entro il 2014 Wi-Fi libero e gratuito in tutta la Liguria

La giunta regionale, in collaborazione con i Comuni, ha approvato oggi un piano per uniformare le diverse reti Wi-Fi esistenti sul territorio e facilitarne l'accesso agli utenti

GENOVA - Entro il 2014 sarà molto più facile girare per la Liguria navigando su internet grazie a collegamenti a banda larga wireless. La giunta regionale, in collaborazione con i Comuni, ha approvato oggi un piano per uniformare le diverse reti Wi-Fi esistenti sul territorio e facilitarne l'accesso agli utenti.

Su richiesta del presidente Claudio Burlando, il collegamento Wi-Fi sarà esteso in modo prioritario ai venti ospedali presenti sul territorio ligure per venire incontro, soprattutto, ai lungodegenti. Il progetto riguarda anche le stazioni ferroviarie, l'aeroporto e le stazioni di servizio della rete autostradale.

La Regione Liguria, tra le prime in Italia a varare un piano Wi-Fi per tutto il territorio, attraverso la partecipata Datasiel Spa interverrà anche con contributi tecnologici per ampliare le aree Wi-Fi in zone di interesse turistico e socio-economico e collaborerà con i territori per la corretta applicazione delle numerose norme che regolamentano la materia.

Il progetto di una rete Wi-Fi su tutto il territorio regionale, del costo di 470 mila euro, è contenuto all'interno del piano triennale del turismo «insieme con l'attività di web marketing per incrementare il traffico sul portale turistico, lo sviluppo del sistema mobile e delle app e i nuovi social media dedicati alla Liguria», spiega l'assessore regionale al turismo, Angelo Berlangieri.