30 luglio 2021
Aggiornato 03:00
La morte del fondatore di Apple

Steve Jobs è morto per arresto respiratorio

Diffuso il certificato di morte. La Apple lo ricorderà il 19 ottobre

SAN FRANCISCO - Steve Jobs è morto per un arresto respiratorio causato dal cancro al pancreas che gli era stato diagnosticato nel 2004. E' quanto si legge sul certificato di morte del co-fondatore di Apple, diffuso dalla stampa, secondo cui Steve Jobs è morto il 5 ottobre scorso nella sua casa di Palo Alto, a sud di San Francisco, a 56 anni. Non è stata condotta alcuna autopsia e il co-fondatore di Apple è stato sepolto venerdì in un vicino cimitero.

Intanto la Apple sta organizzando nella sede di Cupertino, nella Silicon Valley (California), una cerimonia di omaggio a Jobs riservata ai dipendenti. L'evento dovrebbe tenersi il prossimo 19 ottobre. «Prevediamo presto un ricordo della straordinaria vita di Steve, per i dipendenti», aveva annunciato Tim Cook, l'amministratore delegato di Apple, in un comunicato diffuso all'indomani del decesso di Jobs.