23 maggio 2022
Aggiornato 17:00
Al vaglio degli inquirenti una informativa del Ros

Berlino, un'italiana tra i dispersi. Alfano: non escludiamo l'ipotesi di una vittima

Ci sarebbe un'italiana tra i dispersi dopo la strage che nella serata di ieri ha colpito un mercatino di Natale a Berlino, causando 12 vittime

ROMA - Ci sarebbe un'italiana tra i dispersi dopo la strage che nella serata di ieri ha colpito un mercatino di Natale a Berlino, causando 12 vittime. Secondo le prime indiscrezioni dei media, potrebbe trattarsi di Fabrizia di Lorenzo, originaria di Sulmona (L'Aquila), il cui cellulare sarebbe stato trovato da un ragazzo a Berlino, non lontano dal luogo del'attentato di ieri sera, e che oggi non si sarebbe recata sul posto di lavoro.

Chi potrebbe essere l'italiana dispersa
E a questo punto, nonostante il susseguirsi di appelli, offline e su Facebook, potrebbe essere lei la ragazza italiana dispersa. E già troupe televisive si stanno portando nella città ovidiana alla ricerca di una verità, e anche il tweet della cugina di Fabrizia «mia cugina non risponde al telefono da ieri notte» diventa un altro indizio molto pesante nonostante manchino risposte ufficiali della Farnesina.

Già aperto un fascicolo di indagine a Roma
Secondo quanto riferisce l'agenzia Askanews, gli inquirenti della Procura di Roma hanno già avviato un fascicolo d'indagine per attentato con finalità di terrorismo. Gli accertamenti sono affidati al pm Francesco Scavo, al vaglio del quale c'è già una prima informativa dei carabinieri del Ros riguardo quanto avvenuto al mercatino di Natale nella capitale tedesca su cui è piombato il Tir provocando 12 morti. Il numero di turisti italiani a Berlino in questo periodo è molto alto. Le autorità stanno cercando di identificare tutti i connazionali per accertarsi che non manchi nessuno all'appello.

Alfano: non escludiamo vittima italiana
Interrogato sulla notizia secondo cui ci sarebbe un'italiana dispersa a Berlino, Angelino Alfano ha risposto: «Ci sono accertamenti ancora in corso. Abbiamo indicazioni che ci portano a non escludere in questo momento l'ipotesi che ci possa essere una vittima italiana».