15 ottobre 2019
Aggiornato 12:30
Il partito valuta le alternative a Hillary Clinton

Presidenziali Usa, tra i dem se non Hillary chi?

oe Biden, John Kerry, Elizabeth Warren, Al Gore: quattro nomi per il piano B del partito democratico statunitense, preoccupato per le polemiche attorno alla candidatura alla presidenza di Hillary Clinton

NEW YORK - Joe Biden, John Kerry, Elizabeth Warren, Al Gore: quattro nomi per il 'piano B' del partito democratico statunitense, preoccupato per le polemiche attorno alla candidatura alla presidenza di Hillary Clinton.

Presi in considerazione
Nelle ultime settimane, secondo il New York Times, ognuno di questi politici è stato preso in considerazione, nelle conversazioni tra i funzionari, come possibile alternativa all'ex segretario di Stato, se dovesse continuare a perdere consensi nei sondaggi, restando impantanata nelle polemiche per l'uso di un account privato di posta elettronica per le comunicazioni di lavoro quando era segretario di Stato.

Ascesa di Sanders
A preoccupare non sono solo i problemi che riguardano Clinton, ma anche l'ascesa di Bernie Sanders, che attira molte persone ai comizi e cresce nei sondaggi: in molti credono che, se Sanders, un 'socialista', conquistasse la nomination, sarebbe un disastro per il partito.

Biden davvero indeciso
Tra i nomi per il 'piano B', l'unico ad aver preso in considerazione la candidatura è il vicepresidente Biden; secondo i suoi amici, il segretario di Stato, John Kerry, potrebbe decidere di candidarsi se 'supplicato' dal partito, in caso di implosione della candidatura di Clinton. Per molti democratici, Biden e Kerry sarebbero i due candidati perfetti per entrare in corsa in ritardo, data la loro esperienza, il sostegno all'interno del partito, la rete di raccolta fondi e l'ampia popolarità. Le altre due alternative sembrano molto meno percorribili: Al Gore, vicepresidente con Bill Clinton e premio Nobel per la pace, sembra concentrato esclusivamente sulla lotta per la difesa dell'ambiente, mentre la senatrice Warren ha più volte detto di non avere intenzione di candidarsi.