20 settembre 2019
Aggiornato 07:00
Diana, Alice o Charlotte?

Toto nome per la Royal Baby

Sarà Charlotte o Alice, come vogliono i bookies? O piuttosto Diana, in ricordo della mamma di papà William tragicamente scomparsa nel 1997? In ogni caso, pare che la Regina sarà la prima a scoprirlo.

LONDRA (askanews) - Sarà Charlotte o Alice, come vogliono i bookies? O piuttosto Diana, in ricordo della mamma di papà William tragicamente scomparsa nel 1997? La Royal Baby figlia di Kate Middleton e del principe William, nata sabato scorso, ieri è stata presentata allo zio George (che con la sua nascita è scivolato di un gradino nella linea di successione, al quinto posto) e ai nonni. E c'è grande attesa nel Regno per l'annuncio del nome della principessa, che dovrebbe arrivare oggi.

Elisabetta sarà la prima a saperlo
Secondo indiscrezioni pubblicate oggi dal Daily Mail, Kate e William hanno già deciso come si chiamerà la loro secondogenita, ma prima di renderlo noto vogliono comunicarlo alla bisnonna, la Regina: non è previsto dal protocollo, fa notare il quotidiano, ma «William, che è particolarmente affezionato alla nonna, avrebbe deciso di riservarle questo onore» quando Elisabetta e il principe Filippo andranno a visitare la neonata, oggi.

Diana in cima alle classifiche 
«Sarebbe carino, per non dire simbolico, che la bimba portasse il nome della bisnonna» Elisabetta, sostiene il sito del Telegraph in apertura, suggerendo la scelta del secondo nome. Ma «indipendentemente da quello che sostengono i bookies, la bimba deve chiamarsi Diana». Anzi, «che sia il primo o il secondo nome, sarà certamente Diana». William, che quando è morta mamma Diana aveva 15 anni, è stato particolarmente segnato dalla vicenda. E' anche il figlio che le assomiglia di più fisicamente. Kate, impeccabile dopo il parto, sabato scorso portava l'anello di fidanzamento che fu di Diana e che William le diede «affinchè potesse partecipare al matrimonio». E' forse per questo che la nonna Elisabetta, i cui rapporti con Diana non furono certo facili, verrà informata prima degli altri familiari e dei sudditi in attesa?