18 luglio 2019
Aggiornato 06:30
Stati Uniti | Uragano Sandy

Obama in New Jersey: Priorità è ripristino dell'elettricità

La priorità è ripristinare l'elettricità. Barack Obama, in tenuta «Commander in Chief», con la divisa della Fema, la protezione civile statunitense, ha tenuto una conferenza stampa in New Jersey insieme a Chris Christie, governatore dello Stato e volto noto del partito repubblicano. I due hanno visitato insieme le zone più colpite dal ciclone, che ha toccato terra nei pressi di Atlantic City

NEW YORK - La priorità è ripristinare l'elettricità. Barack Obama, in tenuta «Commander in Chief», con la divisa della Fema, la protezione civile statunitense, ha tenuto una conferenza stampa in New Jersey insieme a Chris Christie, governatore dello Stato e volto noto del partito repubblicano. I due hanno visitato insieme le zone più colpite dal ciclone, che ha toccato terra nei pressi di Atlantic City.
Obama ha trovato in Christie un prezioso alleato nelle ultime ore, in vista delle elezioni del 6 novembre, visto che il governatore ha elogiato il lavoro del presidente per fronteggiare l'emergenza.
Obama e Christie hanno sorvolato le zone del New Jersey più colpite dall'uragano Sandy per circa un'ora. Obama ha anche visitati alcuni rifugi degli sfollati.

Ancora disperso il comandante del Bounty, affondato da Sandy - Robin Walbridge, comandante dell'Hms Bounty, risulta ancora disperso, a due giorni dall'affondamento della nave. Il vascello, copia dell'antica fregata mercantile ammutinata che ha ispirato diversi film e romanzi, si trovava in mare aperto durante la furia di Sandy ed è stato travolto dall'uragano.
La nave ha iniziato a imbarcare acqua al largo delle coste della North Carolina, costringendo l'equipaggio ad abbandonare il Bounty. «Tre persone sono finite nell'acqua gelata e solo una di loro è riuscita a raggiungere una zattera di salvataggio» ha riferito l'ammiraglio della Guardia Costiera, Robert Parker. Finora è stato recuperato il corpo di uno dei dispersi, Claudene Christian, mentre gli altri 14 membri dell'equipaggio sono salvi; il capitano Walbridge, invece, è ancora introvabile.

Bloomberg: La maratona di New York si farà - La maratona di New York si terrà come previsto domenica. Ad annunciarlo è stato il sindaco Michael Bloomberg, in conferenza stampa.
Dopo il passaggio dei ciclone Sandy, in molti avevano messo in dubbio lo svolgimento della corsa, che si svolge tra i cinque borough della città, visti i problemi con il trasporto pubblico, l'elettricità e i voli per New York cancellati. Migliaia di runner sono attesi in città tra domani e venerdì. Per domenica, è prevista una giornata assolata.

Spero che New York torni alla normalità lunedì - New York tornerà alla normalità lunedì. Questa, almeno, la speranza espressa del sindaco Michael Bloomberg, che nel pomeriggio ha tenuto una conferenza stampa per aggiornare la cittadinanza sulla situazione dopo il passaggio del ciclone Sandy.
Le scuole rimarranno chiuse per il resto della settimana, l'elettricità manca nella parte meridionale di Manhattan, la metro tornerà in parte a funzionare domani, un altro ospedale è stato evacuato, ma la speranza è che i problemi siano risolti entra la fine della settimana.