13 novembre 2019
Aggiornato 12:30
Devastata la zona centrale degli Stati Uniti

37 morti per i tornado nel Midwest, 34 milioni a rischio

Colpiti Indiana, Kentucky e Ohio, allarme per Georgia e Florida. Bimba di 2 anni ritrovata viva a 16 km da casa. La madre, il padre e altri due fratellini della bambina sono morti sotto le macerie della loro casa

CHICAGO - Sono almeno 37 le persone morte a causa delle decine di tornado che stanno devastando la zona centrale degli Stati Uniti: ad essere colpiti per ora sono soprattutto Indiana, Kentucky e Ohio, ma c'è allarme per Georgia e Florida. Delle 37 vittime, 18 sono nel Kentucky, 14 in Indiana, 3 in Ohio, e una ognuno in Alabama e Georgia.
Le tempeste stanno attraversando il Paese dal Golfo del Messico alla regione dei Grandi Laghi e si stima che circa 34 milioni di persone siano a rischio, secondo quanto riportato al New York Times da Mike Hudson, del servizio meteorologico nazionale di Kansas City, in Missouri.

Colpiti Indiana, Kentucky e Ohio, allarme per Georgia e Florida - In Indiana, Kentucky, Ohio e Alabama i forti venti hanno distrutto case, fatto volare tetti e abbattuto linee elettriche. Dal Midwest sono arrivate immagini surreali: uno scuolabus schiantato contro il muro di una casa, furgoni rovesciati nei laghi, edifici di cemento ridotti in macerie e costruzioni in legno crollate come castelli di carta, roulotte ribaltate come macchinine giocattolo.
E il Servizio meteorologico nazionale ha lanciato l'allarme per nuovi tornado in alcune zone della Georgia e della Florida, nel sud-est degli Stati Uniti.

Bimba di 2 anni ritrovata viva a 16 km da casa - Una bimba di due anni è stata ritrovata viva, ma in gravi condizioni, in un campo a 16 chilometri di distanza dalla sua abitazione, completamente distrutta da un tornado. La madre, il padre e altri due fratellini della bambina sono morti sotto le macerie della loro casa.
La bambina, di 20 mesi, soprannominata Angel Babcock dai soccorritori, è stata ritrovata 16 km ad ovest di Chelsea, nell'Indiana. Adesso è ricoverata nel Kosair Children Hospital di Louisville nel Kentucky, scrive la Bild online.